STRADA JUNCHI: SI RISCHIA LA VITA PER LA CADUTA DI MASSI SULLA CARREGGIATA

677

E’ ANDATA MALE A QUESTI ASSASSINI CHE NON PROVVEDONO ALLA SISTEMAZIONE DELLA FRANA DI JUNCHI.

GROSSI MASSI SONO CADUTI, DI CUI UNO DI GRANDI PROPORZIONI CHE SI E’ FRANTUMATO SULLA STRADA.
GLI ABITANTI, RISCHIANDO, HANNO PROVVEDUTO AD EMARGINARLI.

SFORTUNATAMENTE PER LORO – GLI ARMATORI DELLA CITTA’ METROPOLITANA- QUESTI MEZZI DI DISTRUZIONE CHE LORO MANTENGONO LA’ PER FARE QUALCHE VITTIMA, HANNO FALLITO IL BERSAGLIO !

MA COSA ASPETTATE A PROVVEDERE !!!!!

ABITANTI DI JUNCHI E CHI FREQUENTA QUELLA STRADA PRESTATE CAUTELA !

QUESTI NON SONO CROLLI E DISASTRI “NATURALI” MA NEL CASO SPECIFICO SONO VOLUTI DALL’UOMO, ESATTAMENTE DA PARTE DI CHI DOVREBBE TUTELARCI, E CIOE’ GLI STESSI GOVERNANTI DELLA CITTA’ METROPOLITANA CHE BEN SAPENDO LA SITUAZIONE DA BEN TRE ANNI, NON HANNO PROVVEDUTO COME ERA LORO SACROSANTO DOVERE E NON STANNO PROVVEDENDO !
FARABUTTI CHE NON SONO ALTRO !

RICORDO BENISSIMO QUANDO SONO VENUTI I TECNICI PER IL SOPRALLUOGO: PRIMA DI TUTTO BISOGNA PROVVEDERE PER LA SICUREZZA DI QUEL COSTONE E INCANALARE LE ACQUE, SENNO’ LAVORI PERSI. MA I LAVORI NON SONO STATI MAI FATTI. NON PER COLPA DEI TECNICI E PER LA DIRIGENTE PRECEDENTE, LA CATALFAMO, -CHE GUARDA CASO L’HANNO SPOSTATO DI POSTO PER AFFIDARE L’INCARICO ALL’ING,. PIETRO FOTI- LORO HANNO HANNO FATTO LA RICHIESTA DI FINANZIAMENTO ACCOMPAGNATA DA TRE RELAZIONI TUTTE CHE AVVISAVANO IL GOVERNO METROPOLITANO DEI PERICOLI. SONO STATI E SONO TUTTORA I GOVERNANTI DELLA CITTA’ METROPOLITANA I COLPEVOLI IN ASSOLUTO PERCHE’ NON HANNO FINANZIATO VOLUTAMENTE I LAVORI. TUTTO CIO’ MALGRADO IL DELIBERATO DEL CONSIGLIO METROPOLITANO CHE AVEVA ORDINATO LA DISPONIBILITA’ INIZIALE DI 150 MILA EURO. IMMEDIATI. AVRANNO CERTAMENTE UTILIZZATO UTILIZZATO I FONDI PER LAVORI O INTERVENTI REGGINI O PER ALTRE COSE DI LORO COMODO E NON PER PROVVEDERE AI BISOGNI DI QUESTA NOSTRA POPOLAZIONE, PENALIZZATA DA TRE ANNI DA QUESTO STATO DI COSE.
NON SI SPIEGA DIVERSAMENTE ! !

COMUNQUE HO IMMEDIATAMENTE INOLTRATO LE FOTOGRAFIE, CON I DOVUTI RINGRAZIAMENTI, AL SIGNOR SINDACO METROPOLITANO GIUSEPPE FALCOMATA’, AL SIGNOR DEMETRIO MARINO CONSIGLIERE DELEGATO, AL RESPONSABILE VIABILITA’. PIETRO FOTI CHE ALLA PARI DEI SUOI COMANDANTI NON SI DEGNA NEMMENO DI RISPONDERE, MENTRE EVITO DI MANDARLE ALLA SIGNORA CATERINA BELCASTRO DELEGATA DELLA CITTA’ METROPOLITANA PER LA LOCRIDE PERCHE’ HA I SUOI PROBLEMI CON CAULONIA E NON E’ IL CASO, AL MOMENTO.
MI DISPIACE DOVER UTILIZZARE QUESTI TONI E QUESTE FRASI CHE NON SONO NEL MIO DNA, MA MI SON VENUTE VELOCI SPONTANEE, LA RABBIA , LA RABBIA, LA DELUSIONE DI VEDERE TUTTI NOI IMPOTENTI DI FRONTI A QUESTO STRAPOTERE REGGINO CHE PENSA SOLO PER SE’ E LASCIA LE NOCCIOLINE AGLI “EMARGINATI” SENZA MAI TENERLI IN CONSIDERAZIONE !
PROVA PROVATA QUESTA DI jUNCHI !

Vincenzo Logozzo

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.