A TAURIANOVA CONTINUA LA QUERELLE TRA MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE: LE ACCUSE DI SCIONTI A BIASI

296

Dopo le accese polemiche tra maggioranza e opposizione per un debito che il comune di Taurianova deve pagare a un privato cittadino, un consiglio comunale che ne approva lo storno e il passaggio del debito nel dissesto, la revoca dello stesso con un altro consiglio convocato alla chetichella che ufficializzava il dietro-front dell’amministrazione e le accuse dell’opposizione per la gran confusione del primo cittadino, arriva adesso la difesa del sindaco Fabio Scionti,  che dopo aver sbagliato punta il dito sul suo avversario di sempre, l’ex primo cittadino Roy Biasi, come causa di ogni male per l’ente che sta guidando. Definito “imbonitore”, il debito che l’ente deve pagare deriva, secondo  l’amministrazione Scionti, insieme a tanti altri disastri finanziari, dalla cattiva gestione portata avanti dall’attuale leader degli Innamorati, Biasi. E arriva l’elenco. “Dalla Gio.Se.Ta., al mutuo Banco OPI a Fons Nova Vita Felix”.

IL SERVIZIO ALL’INTERNO DEL TGNEWS

redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.