Aemilia, il condannato barricato è Francesco Amato

587
“Sono quello condannato a 19 anni in Aemilia”. Sono le parole che Francesco Amato avrebbe pronunciato questa mattina entrando nell’ufficio postale di Pieve Modolena di Reggio Emilia, dove sta tenendo in ostaggio alcuni dipendenti e la direttrice. L’uomo brandiva un coltello da cucina con manico bianco.
All’esterno della filiale, carabinieri, polizia e il pm Iacopo Berardi, con il procuratore capo Marco Mescolini. Si valuta l’intervento di forze speciali.
Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.