Sab. Mag 15th, 2021

Due uomini (uno arrestato e l’altro ricercato) avrebbero tentato la fuga dopo aver compiuto un attentato intimidatorio a Condofuri. L’incidente è avvenuto sulla statale 106 nel Reggino. Venti punti di sutura per Zavettieri

Il sindaco di Roghudi Pierpaolo Zavettieri, di 44 anni, consigliere della Città Metropolitana di Reggio Calabria, è rimasto ferito la notte scorsa in un incidente stradale provocato da due banditi in fuga inseguiti dai carabinieri. Il fatto è accaduto a Condofuri. Zavettieri era alla guida della sua Mercedes sulla statale 106 quando è stato investito in pieno da una Fiat Punto a bordo della quale, secondo le prime indagini, viaggiavano Armando Bevilacqua, che è fuggito ed è ricercato, e Roberto Morello, che invece è stato arrestato. I due, di etnia rom, già noti alle forze dell’ordine, residenti nel quartiere Arghillà di Reggio Calabria, secondo gli investigatori, si sarebbero recati a Condofuri per compiere un attentato intimidatorio contro un autotrasportatore. Nella loro fuga, per sottrarsi alla cattura dei carabinieri, i due si sono inseriti a forte velocità sulla statale 106 in direzione Reggio senza accorgersi dell’arrivo della Mercedes su cui stava viaggiando Zavettieri. Soccorso dal 118 dell’ospedale di Melito Porto Salvo, al sindaco di Roghudi sono stati applicati venti punti di sutura alla testa e stamani è stato dimesso. Nell’incidente anche Morello ha riportato ferite ed è stato medicato dai sanitari, e successivamente arrestato dagli uomini della compagnia dei carabinieri di Melito Porto Salvo.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.