Lun. Mag 10th, 2021

Negli anticipi odierni, in Eccellenza bene la Bovalinese di mister Criaco che al “Cartisano” batte l’Acri con una doppietta di Gigi Iervasi (nella foto). Gli amaranto salgono in classifica a quota 15 in attesa della partita di recupero a Paola in programma mercoledì pro In Promozione non conosce ostacoli la marcia del San Luca che vince nettamente a Bagnara per 3-1 con le marcature di Carbone (due) e Carella e il gol dei padroni di casa con Di Giacomoantonio. Una doppietta di Martinez regala anche una vittoria importante alla Stilese sul campo del Brancaleone. Archi e Montepaone impattano per 1-1.  In Prima Categoria pareggio interno del Bianco che agguanta la Fortitudo con un rigore di Commisso e la Vallata del Torbido (tripletta di Pugliese) ha battuto il Chiaravalle per 3-2 in un finale pirotecnico.

ECCELLENZA
Bovalinese-Acri
: 2-0 [Iervasi, Iervasi]

Grazie ad un rapace Iervasi la Bovalinese piega, dopo un tempo, le resistenze dell’Acri e centra un bel successo in chiave salvezza. Un match dove i rossoneri hanno tenuto discretamente il campo nel primo tempo contro una squadra, quella di Criaco, che ha sciorinato un buon possesso palla e buone trame di gioco. Ma ad avere la prima chance del match è l’Acri con Conforti che, al quarto d’ora, viene lasciato colpevolmente solo in area ma Stillitano risponde alla grande respingendo l’insidia rossoneri.

La Bovalinese prova a condurre le danze, facendo affidamento alla verve di Crucitti, ma la prima occasione, al 25’, arriva per un errore della difesa ospite con il portiere Agliuzza che si scontra con un proprio difensore, la palla finisce sui piedi di Francesco Manglaviti che a porta sguarnita dal limite dell’area calcia fuori. Al 34’ Iervasi trova il gol di testa su assist di Crucitti, ma in posizione di fuorigioco. L’Acri prova a pungere di rimessa come al 39’ dalla distanza con Scalese il cui tiro finisce di un soffio alto sopra la porta di Stillitano. Risponde pochi istanti dopo la Bovalinese ma su cross da sinistra il colpo di testa di Iervasi manca di poco il bersaglio grosso.

Ad inizio ripresa la Bovalinese torna in campo con un piglio ancora più deciso. E passano appena 2’ quando su cross di Giovanni Manglaviti interviene a centro area Iervasi che da bomber di razza trasforma. Il gol sembra spegnere i rossoneri con la Bovalinese che mantiene il pallino del gioco e che al 28’ trova il raddoppio: dopo un lungo possesso palla Crucitti scambia con Giovanni Manglaviti il quale mette in mezzo dove Iervasi, lasciato solo, insacca senza problemi. Inizia la girandola dei cambi ma non cambia la sostanza: locali vicini al tris al 25’ quando  Martinez atterra Khanfri, la palla arriva a Crucitti ma Agliuzza respinge. Accade poco fino alla fine con la Bovalinese che fa tre passi avanti in graduatoria. Per l’Acri invece dalla prossima gara potrebbero arriva dei rinforzi per provare a raggiungere una salvezza non impossibile.

PROMOZIONE
BagnareseSan Luca: 1-3 [Carbone (SL), Carbone (SL, rig.), Carella (SL), Digiacomantonio (B)]

Successo pesantissimo per il San Luca che sbanca il difficile campo di Bagnara e allunga su una delle rivali, il Brancaleone, caduto tra le mura amiche contro la Stilese. Tre punti che valgono oro colato per i giallorossi contro i tirrenici che invece si fermano e non riescono a far valere il fattore campo.

Prima parte di gara in equilibrio con la prima occasione degna di nota che arriva al 20’ quando Bruzzaniti si presenta a tu per tu con Ragusa, ma il portiere biancoazzurro è bravissimo nella circostanza e blocca la punta jonica. Serve un lampo di classe per sbloccare un match difficile e lo stesso arriva al 37’ quando Carbone, dalla trequarti, lascia partire un fendente che si insacca alle spalle dell’incolpevole Ragusa.

Nella ripresa i giallorossi di Panarello, reduci dalla semifinale di Coppa Italia, chiudono i conti: intervento scomposto di Mercurio  che interviene in scivolata su Pelle. Dagli undici metri Carbone non sbaglia spiazzando Ragusa. Lo stesso portiere locale è protagonista nel 3-0 ospite quando si fa rubare palla da Carella che poi insacca facilmente.

La Bagnarese reagisce e Candido prima sfiora il gol poi fornisce l’assist per la rete della bandiera messa a segno da Digiacomantonio. Un gol che non basta ad evitare una sconfitta che fa scivolare la squadra di Leonardis al quinto posto e che, dall’altro lato, aumenta il morale, già alto, del San Luca.

BrancaleoneStilese: 0-2 [Martinez, Martinez]

Poteva essere la giornata dell’avvicinamento alla vetta, complice il difficile impegno del San Luca sul campo della Bagnarese. Ed invece per il Brancaleone è stato un sabato da incubo, con la sconfitta in casa contro la Stilese e il contemporaneo successo dei giallorossi in riva al Tirreno.

Uno scatto d’orgoglio per i gialloblù che si sono presentati a Brancaleone senza tecnico: confermate le voci della vigilia che parlavano di rottura con Leotta. Brancaleone che inizialmente prova a farsi vedere di più ma la squadra ospite non sembra soffrire giocando con ordine. Al quarto d’ora ci prova Rubertà dopo un’azione manovrata su sponda di Marino ma Russo mette in corner.

La Stilese non si scompone e il Brancaleone di tanto in tanto si rende pericoloso: al 32’ cross di Pizzata dalla destra, Marino si smarca e di destro prova a infilare il portiere stilese ma la palla incoccia la traversa. Gli ospiti perdono Certomà per infortunio, al suo posto entra Manno, ma la cosa non li scompone tanto che con un bel tiro dal limite Martinezbuca Morabito e porta avanti i suoi.

Il Brancaleone prova a reagire e nel corso del secondo tempo prova a rientrare in gara ma le punte non garantiscono il solito apporto e il solito Martinez, in contropiede, chiude i conti. Un brutto passo falso per i padroni di casa che cadono per la prima volta in campionato mentre la Stilese, pur priva di una guida, tira fuori il carattere e oltre ai tre punti guadagna una posizione in graduatoria.


Archi-Real Montepaone: 1-1 [Valentino (A), Voci (RM)]

PRIMA CATEGORIA GIR. C
Parghelia-Hierax
: 6-1 [Loiacono (P), Panetta (H), Filardo (P), Fanelli (P), Faino (H, aut.)] 
Pianopoli-Fronti
: 1-2 
Vallata del Torbido-Chiaravalle
: 3-2 [Maida A. (C), Andreacchio (C), Pugliese (V), Pugliese (V), Pugliese (V)]
 
PRIMA CATEGORIA GIR. D
Bianco-Fortitudo Reggio
: 1-1 [Falcone (F), Commisso (B)]

Tutte nel finale le emozioni della sfida tra Bianco e Fortitudo Reggio. Dopo un match a due volti, con i padroni di casa meglio nella prima frazione (tre palle gol create, due delle quali non si sono concretizzate per la bravura del portiere avversario) e gli ospiti più intraprendenti nella ripresa, al 41’ della ripresa sono i reggini a sbloccare il punteggio con Falcone che sfrutta al meglio gli sviluppi di una rimessa laterale contestata dai locali.

Come contestato è il rigore concesso agli jonici e trasformato da Commisso tre minuti dopo, con il giocatore di casa che è bravo a spiazzare il portiere avversario e a chiudere l’incontro cosi in parità. Bianco che sale cosi a 15 mentre la Fortitudo fa parte adesso del gruppone a quota 17, a soli due punti dal momentaneo secondo posto.


Borgo Grecanico-Scillese
: 2-1 [Kebe (S), Iamonte (BG, rig), Martino (BG)]
Calcio Ravagnese-Rosarno Calcio
: 1-0 [Attinà]
Saint Michel-San Giorgio
: 1-2 [Mongiardo (SM), Borghetto (SG), Borghetto (SG)]

Va al San Giorgio il derby dei Santi andato in scena al Lopresti di Palmi contro i pianigiani della Saint Michel. Un match iniziato in leggero ritardo per commemorare la giornata contro la violenza sulle donne.

La Saint Michel è sin da subito propositiva tanto che colpisce il palo al 2’ con Parrello. Partita tuttavia in equilibrio con il San Giorgio che prova a conquistare campo e che crea due chance senza riuscire però a trasformarle.

La gara è vivace e nella ripresa finalmente cambia il punteggio: Mongiardo si inserisce in area e beffa il portiere portando in vantaggio i padroni di casa. La reazione della squadra ospite si concretizza dopo una ventina di minuti con il solito Borghetto, abile a superare l’estremo difensore di casa.

Dopo una lunga sospensione avvenuta al 36′ a causa di un malore occorso ad un calciatore e il conseguente intervento dell’autoambulanza, alla ripresa dell’incontro Borghetto piazza un altro acuto e permette ai suoi di portare a casa il match superando cosi in classifica proprio la squadra di Mammoliti.


San Roberto Fiumara-Real
: 4-1 [Manglaviti (SR), Manglaviti (SR), Manglaviti (SR), Bruzzi (R), Manglaviti (SR)]

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.