Caulonia: Majetta e Via dei Carafa GRIDANO Aiuto

227

 

Appello alle Istituzioni

 

Lavori di “Consolidamento rupe centro storico loc. Palma” e lavori di messa in sicurezza della strada comunale” via dei Carafa” nella frazione marina del comune di Caulonia. Indagine di Mercato per la selezione di professionista finalizzata all’affidamento di incarico professionale di progettazione definitiva ed esecutiva, Direzione lavori misure e contabilità (di importo inferiore a 100.000,00 €uro).

È da premettere che:

–           Il Comune di Caulonia è stato inserito nell’elenco dei beneficiari relativamente agli interventi di difesa del suolo di cui al D.G.R. 160/2016 “Patto per lo sviluppo della regione Calabria” – Delibera Cipe n° 26/2016 “FSc 2014/2020 – Piano per il Mezzogiorno”. G.G.R. 355/2017 e 3/2018;

–           L’intervento riconosciuto al Comune di Caulonia ammonta ad €. 1.970.000,00;

–           Il Comune di Caulonia risulta Ente avvalso a seguito di convenzione con il Commissario Straordinario Delegato per l’attuazione del programma di interventi di mitigazione del rischio idrogeologico;

–           Il Comune di Caulonia sta tentando di avviare, mediante manifestazione di interesse, le procedure per l’affidamento dell’incarico professionale. Tentativo poco efficace in quanto siamo alla terza pubblicazione dell’avviso a seguito di due annullamenti in autotutela su segnalazione di manifeste irregolarità da parte dell’Ordine degli Architetti prima, e successivamente dall’Ordine degli Ingegneri, i quali hanno riscontrato e segnalato numerose discordanze all’interno dell’avviso pubblico;

–           Il Movimento Officina delle Idee, ha evidenziato mediante comunicazioni pubbliche, le manchevolezze amministrative della maggioranza che con negligenza non affronta con serietà questo importante iter per la risoluzione dei problemi del dissesto idrogeologico di Majetta e via dei Carafa. 

–           Il Movimento Officina delle Idee ha segnalato e continua a segnalare le criticità che quotidianamente il centro storio e i cittadini adiacenti la frana di Majetta sono costretti a vivere. È diventata, per incuria, una situazione estremamente pericolosa. Nonostante i divieti è ancora consentito l’accesso alle auto ed ai pedoni, la disgrazia è dietro l’angolo, e l’intento prioritario è deresponsabilizzarsi.

 

Si segnalano:

–           Manifeste irregolarità nel bando predisposto dal Comune di Caulonia per l’assegnazione di incarico professionale.

 

Si chiede: 

–           un tempestivo intervento delle autorità, delle istituzioni e degli enti professionali: ANAC, ONSAI, Ordine degli Architetti e degli Ingegneri della Calabria, Corte dei Conti della Calabria, Prefettura di Reggio Calabria.

 

A nostro parere, le discordanze continuano a persistere anche nella attuale pubblicazione con scadenza il 26/11/2018. 

Nella fattispecie si evidenzia che:

–           L’art. 4 della convenzione tra il Comune di Caulonia e il Commissario Straordinario disciplina che venga riconosciuto all’Ente attuatore (Comune di Caulonia) il 12% dell’importo per tutte le spese tecniche;

–           L’avviso pubblico per la terza volta riporta l’errato calcolo dei corrispettivi secondo il DM 17 giugno 2016 al fine di mantenere sotto la soglia di 100.000,00 euro il corrispettivo per il compenso del professionista a cui verrà affidato l’incarico. Appare il tutto non congruo e si disallinea con quanto disciplinato dalla normativa di riferimento.

–           È stato scelto di trattenere all’interno dell’Ufficio tecnico comunale l’espletamento dei lavori di Sicurezza sia in Progettazione che in Esecuzione per due commesse molto complicate e delicate.

–           La maggioranza ed il Sindaco Assessore ai LLPP non hanno considerato che la validazione del progetto non può essere svolta dal personale interno in quanto di fatto e secondo normativa supera la soglia del milione di euro.

 

In considerazione di quanto sopra affermato rivolgiamo un Appello agli Ordini professionali e alle istituzioni affinché intervengano in aiuto dei cittadini di Caulonia e a salvaguardia della legalità nella gestione dell’affidamento di opere pubbliche, ciò al fine di evitare contenziosi che potrebbero mettere a rischio la fattibilità di queste necessarie ed importanti opere per Caulonia.

Come minoranza abbiamo il compito di vigilare, segnalare e proporre attività che vadano nella direzione del bene comune. 

Il Sindaco Assessore ai LLPP si faccia portavoce a tutta la sua maggioranza e avvii con serietà, senno e giudizio una fase amministrativa ispirata alla trasparenza e alla legalità.

 

Movimento Politico Officina delle Idee

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.