Gio. Mag 6th, 2021

Quattro partite (tre di campionato e la semifinale di Coppa Italia) in 10 giorni. Una delle tante note positive è il ritorno al del talentuoso Romero.

Dopo due pareggi consecutivi che avevano fatto pensare che il giocattolo si era bloccaro, e allarmato i tifosi che mai come quest’anno hanno sono ritornati agli antichi entusiasmi, il San Luca è tornato alla vittoria espugnando Filogaso. Una partita difficile non solo perchè gli avversari navigano n cattive acque, ma anche perl le disastrate condizioni del terreno che ha impedito al San Luca di produrre il solito gioco fatto di passaggi corti e verticalizzazioni improvvise. Anche nella trasferta vibonese il San Luca delle meraviglie avrebbe potuto vincere di goleada. Ha invece bucato soltalto tre volte la porta e mister Panarello sembra si sia arrabbiato più del necessario perchè non ha gradito l’approccio dei suoi ragazzi nella ripresa.
Una delle tante note positive di una gara comandata a lungo e nella quale il San Luca si è visto annullare due, ha colpito una traversa e tirato in porta 17 volte, è il gol del talentuoso Romero, sul quale conta molto il San Luca nella speranza che torni a essere il calciatore imprendibile che campionato scorso.
Le reti di Bruzzaniti e Carella (13 in due) confermano invece quanto prolifica sia la coppia italo-argentina, ispirata dallo straordinario Totò Pelle, classe 2000 e l’intramontabile Leo Criaco, che alla soglia dei 44 anni non si è ancora stancato di emozionarsi per una bella giocata.
Gli uomini di Panarello si sono così ripresi la testa della classifica, passata per 24 ore al Brancaleone, e possono preparare al meglio le quattro partite in programma dal 18 al 28 novembre: domenica c’è il Città di Rosarno tra le mure amiche, poi la difficile trasferta di Bagnara e a metà della settimana il recupero contro il Borgia, mentre mercoledì prossimo si gioca l’andata della semifinale di Coppa Italia quando il San Luca dovrà recarsi sul campo del Bocale, altra squadra di Eccellenza. Nell’occasione si spera di avere pronto anche l’eclettico Romeo, fermo per infortunio e squalifica.

ANTONIO STRANGIO (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.