Ven. Mag 14th, 2021

Il neo sindaco di Rizziconi Alessandro Giovinazzo comincia a fare i primi passi. Dopo il giuramento prestato nella sala consiliare di palazzo San Teodoro, il 42enne tecnico informatico è entrato nel pieno delle sue funzioni di primo cittadino. Dopo i saluti e i ringraziamenti per la fiducia accordata alla sua compagine, il sindaco ha ribadito che intende amministrare con trasparenza e nel rispetto della legge. Il neosindaco, dopo aver letto gli indirizzi generali di governo che intende attuare ha ufficializzato i nomi che andranno a comporre la sua giunta. Ci sarà un vicesindaco donna, Giulia Cimato e altri 3 assessori under 30. Mentre altre deleghe extra sono state assegnate ai restanti consiglieri eletti. C’è grande aspettativa nella comunità, il neosindaco ha davanti a sé cinque anni per dimostrare che ha buona volontà per rialzare la china. E da ricordare, anche, che la città esce fuori da due anni di commissariamento prefettizio, perché ripetutamente sciolto per mafia. Negli ultimi 15 anni l’ente ha subito ben sette scioglimenti di consigli comunali con altrettanti commissioni straordinarie. Primo punto della neo giunta sarà dunque tenere fuori dal palazzo lo strapotere e l’influenza dei clan ’ndrenghetistici locali e difendere la legalità. Un’impresa non impossibile.

IL SERVIZIO ALL’INTERNO DEL TGNEWS

redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.