SIDERNO (RC): CANI…STABILI SULLA ROTATORIA

358

Sembra proprio che i cani randagi di Siderno abbiano eletto come luogo privilegiato per i loro bivacchi la rotatoria posta all’incrocio tra la via Macrì e il prolungamento di Via dei Colli ovvero la strada provinciale per Siderno superiore. E’ ormai consuetudine vederli in branco accovacciati all’interno della rotatoria, dove spesso portano buste di rifiuti lasciate per strada dai soliti incivili , ma anche lungo la strada, peraltro molto frequentata, con grave pericolo per loro stessi ma anche per l’incolumità degli automobilisti di passaggio. In piu’ c’è da aggiungere che la zona è molto frequentata, anche a piedi, dai cittadini ( nelle adiacenze si trova una palestra sportiva) con pericolo per loro quotidiano perchè a volte i cani sono imprevedibili. Un problema, peraltro, che si trascina da parecchio tempo tanto che la presidente dell’ Osservatorio Cittadino Rifiuti, Maria Rosaria Tino ha indirizzato alla Triade commissariale che amministra il Comune, e per conoscenza al Servizio sanitario dell’ Azienda Sanitaria Provinciale nonchè al Comando dei vigili urbani una nota in cui segnala, appunto, la quotidiana presenza dei cani randagi sulla rotatoria pregando gli organi interessati di “mettere in atto tutte le procedure utili a prevenire che i suddetti animali vengano investiti, cagionando quindi danni e/o morte a loro stessi e agli utenti che percorrono sovente questa arteria molto trafficata. Parimenti – aggiunge la nota – i cani che vivono in totale stato di abbandono possono nuocere all’incolumità degli avventori della vicina palestra e ai residenti della zona in questione”. Non sarebbe opportuno intervenire ?

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.