Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

SIDERNO (RC): INTERVENTI DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA VERSO LE PROBLEMATICHE AMBIENTALI

206

Sono arrivati, finalmente i primi provvedimenti della Commissione straordinaria verso le problematiche ambientali che negli ultimi tempi avevano suscitato protesta da parte dei cittadini e delle strutture associative locali. La triade commissariale ha preso atto con particolare attenzione della situazione esistente in varie zone del territorio cittadino e ha adottato una serie di provvedimenti resi noti attraverso un comunicato stampa. Intanto, con soddisfazione dei cittadini della zona sud della città . sono stati rimossi , a cura dell’Ente, “dopo l’espletamento- precisa la nota – delle procedure di affidamento normativamente previste “, i rifiuti speciali prodottisi a causa dei gravi eventi atmosferici dell’ottobre scorso sul territorio comunale. In effetti la devastante tromba d’aria del 31 ottobre dopo aver prodotto gravissimi danni non solo presso il Camping Caravan , che è stato l’epicentro, della furia del tornado, ma anche in molte abitazioni circostanti , si era portata dietro l’appendice di vari cumuli di rifiuti rimasti ammassati lungo la SS. 106 ( periferia sud della citta) e in alcune strade adiacenti. Per molto tempo i rifiuti hanno costituito un brutto biglietto da visita anche per gli automobilisti di passaggio. Adesso il problema è stato risolto. Nella nota, inoltre, la Commissione straordinari da notizia che “Al fine di evitare il deposito incontrollato di rifiuti ingombranti nella centrale Piazza della Cittadinanza Europea (ex Piazza mercato), è stato aperto, sin dal 31 ottobre scorso, il Centro di Raccolta Comunale per il deposito di rifiuti ingombranti in località Pellegrina, ove i cittadini potranno recarsi il mercoledì dalle ore 08.00 alle ore 12.00 (numero verde 800 597 673)” aggiungendo che “sono state previste implementazioni del servizio di cui si darà puntuale avviso all’utenza”. Sulla base delle critiche formulate dall’ Osservatorio Rifiuti circa la scarsa comunicazione che si era data a questa disposizione, il comunicato dice che “Per informare la cittadinanza sulla variazione apportata è stato tempestivamente pubblicato avviso permanente sul sito istituzionale dell’Ente con diffusione della notizia sui principali social”. I Commissari informano, poi che solo nell’ultimo mese ” sono stati disposti altri tre interventi di bonifica del territorio con notevole aggravio per le casse dell’Ente “£ ma nonostante le iniziative intraprese ” continua a registrarsi la presenza di rifiuti accumulati lungo le principali arterie cittadine ” e “al fine di contrastare tale fenomeno sono stati pertanto disposti mirati controlli del territorio anche d’intesa con associazioni ambientaliste nel mentre sono in corso altre iniziative finalizzate a sensibilizzare la cittadinanza sul tema dell’ambiente e del rispetto del territorio”. Prima della conclusione del comunicato viene, poi, data una notizia che sarà certamente accolta favorevolmente dalla cittadinanza e cioè che “a breve verrà attivata l’isola ecologica, ubicata nello stesso sito dove si trova il Centro di Raccolta Comunale, essendo in dirittura d’arrivo le procedure di gara per la gestione del servizio portate avanti dal Comune di Siderno unitamente alla Stazione Unica Appaltante”. Se tant’è, con questo ultimo provvedimento si mette un punto fermo sulla apertura – è il caso di aggiungere finalmente – dell’ Isola Ecologica pronta da almeno due anni e rimasta chiusa per problemi burocratici mai effettivamente chiariti. Con l’apertura ufficiale di questa struttura si risolveranno parecchi dei problemi che hanno caratterizzato , in particolare dopo l’attivazione della raccolta differenziata porta a porta, l’abbandono indiscriminato degli ingombranti. Almeno così si spera.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.