SIDERNO: SOLUZIONI PER LA BONIFICA DELLA EX BP

280

Sembrano esserci delle soluzioni riguardanti la bonifica dell’ex BP, la fabbrica di Siderno chiusa da 25 anni.
L’amministrazione comunale sta predisponendo il bando da inviare alla Suap per indire la gara d’ appalto per un necessario intervento di bonifica, nella località dove sorge l’ex industria chimica ormai dismessa da circa 25 anni ma ancora colma di materiale pericoloso.
Sulla spinta di una richiesta regionale il Comune, nel gennaio di quest’anno stilò un’ipotesi progettuale che prevedeva la somma di 1 milione 570 mila euro per una bonifica completa, che però dalla Regione fu ritenuta troppo alta e il Comune venne invitato a ridurla.
Nell’agosto scorso, a fronte dei finanziamenti richiesti, l’assessorato regionale all’ambiente ha disposto la concessione di una somma di 300 mila euro. Subito dopo però, dopo una visita da parte dei Commissari all’interno della fabbrica con apposita delibera, hanno chiesto ulteriori 195 mila euro per poter smaltire con la massima urgenza cira 270 fusti e 15 cisterne interrate.
La somma del nuovo progetto, al momento, ammonta a 495 mila euro.

MARCELLA MESITI|redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.