Dom. Mag 9th, 2021
Sono gravissime le condizioni di una studentessa 23enne che intorno alle 18, mentre stava assistendo ad una sessione di laurea alla facoltà di Biologia di contrada Papardo, a Messina, è precipata dentro una grande botola di servizio, all’esterno del plesso universitario, ricadendo nell’intercapedine, profonda oltre sei metri. Questo a causa, a quanto pare, del distacco improvviso di una grata di servizio.

La ricostruzione dei fatti è ancora molto frammentaria, sul posto i vigili del fuoco e i medici del 118.

 

Dopo il terribile impatto la studentessa è stata anche colpita dalla grata che si era staccata in precedenza.

fonte e foto :gazzettadelsud.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.