Lun. Mag 17th, 2021

Dopo il Natale trascorso in famiglia, arriva il giorno di Santo Stefano, festività cristiana celebrata il 26 dicembre. Una ricorrenza che rappresenta l’ennesimo giorno di feste e grandi tavolate natalizie che in Calabria si festeggia in genere in famiglia, anche se sono numerose le iniziative che vengono proposte quali mercatini, sagre, le feste in piazza, in chiesa per celebrare la festa dedicata a Santo Stefano.
In Calabria numerose sono le tradizioni, con cerimonie religiose e pagane insieme in una simbiosi che ci appare naturale. Il presepe calabrese possiamo dire rispecchia la nostra cultura, le nostre tradizioni, l’ambiente, gli usi, i costumi, il folklore di questa regione.
Sono i presepi viventi a rappresentare la principale attrazione di molti paesi.
Espressione, questa, di una religiosità popolare particolarmente sentita e radicata nella tradizione.
Diversi i luoghi in Calabria che ben si adattano all’allestimento della scenografia del Presepe Vivente, piccoli borghi fatti di stradine e case antiche ben tenute, figuranti che si immedesimano nella gente che visse l’avvento.
Il Presepe Vivente è volto a fare rivivere gli eventi ed i luoghi della Betlemme, un’ambientazione attenta alla riproduzione storica e, al tempo stesso, rivisitata ed adattata alla tradizione, agli usi ed ai costumi dei vari Borghi che rendono incantata la nostra Regione, alcuni dei quali, per l’occasione riaprono le antiche cantine trasformandole in locande dove gustare i piatti tipici della tradizione riscoprendo il gusto autentico dei cibi locali e in botteghe dove ammirare e acquistare i prodotti realizzati dalle sapienti mani di artigiani, custodi di antichi mestieri. In altri si trovano suonatori sparsi sul sentiero, numerosi animali, luci fuochi e odori, il tutto in un’ambientazione unica e spettacolare immersa nella natura, ricreando scenari suggestivi e caratteristici, riproponendo nel migliore dei modi la vita dell’epoca. Altri ancora hanno portato la presenza di artisti di strada, le immancabili zampogne e i canti della tradizione natalizia.
Tante le occasioni, in questo giorno di festa, di riprodurre uno spaccato di vita calabrese dove, tra montagne e fiumare, animano una scena che restituisce alla Calabria la sua vera identità fatta di lavoro, fatica, sacrificio, famiglia, tradizione.

MARCELLA MESITI|redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.