Gio. Mag 6th, 2021

La scommessa dell’imprenditore cittanovese Nino Cento, animatore della cooperativa “Zomaro Resort”, che si possa produrre in modo innovativo e con qualità in terreni, quelli dell’altopiano dello Zomaro in pieno Aspromonte, fino a poco tempo fa, era considerato impensabile. Oggi tutto questo è realtà. E un convegno organizzato con il patrocinio del comune di Cittanova e la Regione Calabria, “Nuove Colture per Nuove Culture”, nella mattinata di oggi,  presso il “Polo Solidale per la Legalità”, ne è la diretta conseguenza di quanto sta avvenendo a più di 900 metri di altezza. A raccontare cosa sta verificandosi sullo Zomaro ci ha pensato Cento e Francesco Tagliani, imprenditore romagnolo, produttore di mele con la sua azienda in provincia di Ferrara, insieme a tanti altri relatori e agricoltori che hanno parlato della loro esperienza nel corso del convegno.

LE INTERVISTE ALL’INTERNO DEL TGNEWS

redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.