Dom. Mag 16th, 2021

Il corpo senza vita di una 36enne di origine dominicana è stato trovato all’interno di un residence. Il pm dispone l’autopsia, indagano i carabinieri

Il cadavere di una donna di 36 anni di origine dominicana è stato ritrovato domenica mattina all’interno di un residence a Scalea. Il corpo era riverso nel piazzare antistante l’abitazione in cui la giovane risiedeva, al quarto piano del “Parco Juliano”. La donna sarebbe precipitata impattando contro il suolo. Al momento i carabinieri di Scalea, che conducono le indagini coordinati dal capitano Andrea Massari, non escludono alcuna ipotesi. Fino al primo pomeriggio, i militari hanno effettuato esami nell’appartamento della vittima cercando di capire se si fosse incontrata con qualcuno prima della tragedia. Il pubblico ministero di turno ha disposto l’autopsia: l’esame potraà chiarire se la 36enne sia deceduta prima e poi qualcuno l’abbia gettata dal balcone o se si sia trattato di un suicidio. I carabinieri hanno sentito anche alcuni conoscenti.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.