Dom. Mag 9th, 2021

Finisce in parità l’atteso match tra Reggiomediterranea e Corigliano. Un 2-2 che ha entusiasmato i 400 presenti al “Longhi Bovetto” e che ha rispettato le aspettative tra due squadre costruite per fare un campionato importante. Il tutto nonostante i reggini abbiano giocato un tempo e poco più in inferiorità numerica.

Prime fasi di studio con le due squadre che si fanno vedere con un colpo di testa per parte che però non causa effetti. Ma è proprio una zuccata a sbloccare la gara: è quello di Piemontese che al 25’ raccoglie un cross da destra di Foderaro e scaglia alle spalle di Parisi. La Reggiomediterranea reagisce e 8’ dopo pareggia: su un cross dalla destra Gullo colpisce con il braccio il pallone. L’arbitro decreta il penalty che Zappia insacca, nonostante D’Aquino intuisca l’angolo.

Il Corigliano prova a portarsi nuovamente avanti ma Criniti, subentrato precedentemente a Isgrò, si fa bloccare in due occasioni da Parisi. Per i padroni di casa però le cose sembrano complicarsi al 40’ quando Calabrese, entrando in scivolata a centrocampo su un avversario, si vede sventolare il rosso da Frasynyak. E quando il primo tempo sembra debba chiudersi in parità ecco il jolly di Biondo che lascia partire un missile sul quale Parisi non può fare nulla.

Nella ripresa il Corigliano sembra entrare in campo con l’intenzione di gestire la gara ma la Reggiomediterranea prima centra la traversa su punizione con Zappia e poco dopo aggancia il pari: sponda dello stesso Zappia che di testa serve Vitale il quale di prima intenzione lascia partire un bolide che lascia di sasso D’Aquino.

Al 16’ Criniti va vicino al 2-3 ma Parisi di piede gli nega la gioia, immediatamente dopo da lunghissima distanza Zampaglione prova a superare D’Aquino piazzato fuori dai pali ma senza riuscirci. Inizia la girandola dei cambi ma di grosse occasioni non se ne vedono. Si chiude cosi in parità con la classifica che resta immutata con i ragazzi di Iannì sempre un punto sopra ma con i coriglianesi che devono recuperare un incontro.

Ecco il tabellino del match:

REGGIOMEDITERRANEA: Parisi, Calabrese, Ricciardi, Jallow (8’ st Verduci), Foti (31′ pt Dascoli), Taverniti, Caruso, Vitale, Diaz (15’ st Zampaglione), Zappia (24’ st Mallamaci), Pellegrino (31’ st Carlo). All. Iannì

CORIGLIANO: D’Aquino, Gullo, Mazza (35’ st Lieto), Cosenza, Bertini, Miceli, Isgrò (22′ pt Criniti), Foderaro M., Piemontese, Biondo, Foderaro G. All. De Feo

ARBITRO: Frasynyak di Gallarate (Mascali e Fanara di Cosenza)

MARCATORI: 25′ pt Piemontese (C), 33′ pt Zappia (R, rig.), 45′ pt Biondo (C); 7’ st Vitale (R)

NOTE: Espulsi al 39′ pt Calabrese (R) per gioco pericoloso e al 50′ st Caruso (R) per doppia ammonizione. Ammoniti: Jallow (R), Gullo (C), Vitale (R), Parisi (R), Criniti (C)

rcsport.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.