MONASTERACE: RUBATE LE RELIQUIE DI SANT’ANDREA AVELLINO

782

Sono state rubate ieri sera nella chiesa dell’ Esaltazione della Santa Croce a Monasterace Superiore le reliquie di Sant’Andrea Avellino patrono della cittadina. Secondo i ben informati il furto sarebbe avvenuto nell’orario compreso tra le 19:00 e le 20:30. Sabato durante la festa dei Pani le reliquie erano ancora al loro posto, tanto è vero che una fedele alle ore 19:00 ha scattato una foto con il proprio cellulare e le reliquie erano ancora al loro posto. Ci si è resi conto del furto all’ora di chiusura della chiesa, quando il reliquiario era aperto e mancavano proprio i sacri resti di Sant’Andrea Avellino. A quel punto il parroco don Alfredo Valenti ha avvisato i carabinieri della stazione di Monasterace sporgendo regolare denuncia. Anche secondo gli investigatori, il furto è anomalo poiché se fosse stato compiuto per interessi economici, sarebbero anche stati rubati altri oggetti sacri che si trovavano nello stesso posto, e che hanno un valore nettamente superiore a quello della refurtiva. Le indagini dunque non escludono alcuna pista, ma si pensa anche al gesto compiuto da uno squilibrato oppure la refurtiva potrebbe essere utilizzata nella celebrazione di messe sataniche. È il secondo furto che avviene nella diocesi di Locri Gerace in poco tempo, due mesi fa è stata rubata a Caulonia la statua di Sant’Ilarione.

GIUSEPPE MAZZAFERRO | DIREZIONE@TELEMIA.IT 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.