Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Paura a Cosenza, esplode una condotta dell’acqua e sventra una strada

219

L’esplosione ha aperto una voragine sul centralissimo corso Umberto, a pochi passi dal municipio bruzio. Spavento per un automobilista: «Mi è sembrata l’esplosione di una bomba». Tubazione riparata nel pomeriggio dai tecnici del Comune

L’acqua, i detriti e l’argilla hanno travolto in pochi istanti l’Opel Astra station wagon di Pedro Tucci. Tanta paura («mi è sembrata l’esplosione di una bomba», dice), non solo per l’automobilista ma anche per i commercianti che si trovano lungo corso Umberto, nella città di Cosenza, che – sentito il boato – non hanno potuto fare altro che chiamare subito i soccorritori e aiutare l’uomo ad uscire dal mezzo e portarlo in salvo.
L’acqua è sgorgata dalla strada, come un fiume in piena, finché i tecnici comunali non hanno chiuso le condutture per permettere ai vigili del fuoco di imbracare l’auto e trascinarla fuori dalla zona interessata dalla rottura. Con ogni probabilità a causare la voragine che si è aperta nel terreno è stata una perdita della conduttura idrica che non ha trovato altro sfogo se non quello all’esterno.

Traffico in tilt per tutta la mattinata nella zona centrale della città e adesso, contestualmente alle riparazioni, inizia la conta dei danni. In primis quelli eventualmente riportati dall’automobilista, che ha lasciato subito il luogo dell’incidente per riferire quanto fosse successo a carabinieri e vigili urbani, poi è stato sottoposto agli accertamenti di rito sul proprio stato di salute. Della riparazione dei danni dovrà occuparsi anche Palazzo dei Bruzi che – chiuse le fonti del Merone e dello Zumpo – sta procedendo alla riparazione della tubatura e al ripristino del manto stradale per permettere di riprendere la viabilità sulla strada, uno degli snodi principali del traffico urbano. Si agita, e non poteva essere altrimenti, la polemica di cittadini e esponenti della minoranza a Palazzo dei Bruzi sulla carenza di investimenti da parte di Occhiuto sulla manutenzione ordinaria in città.

OCCHIUTO: «TECNICI AL LAVORO» «Stamattina su Corso Umberto – ha scritto il sindaco Mario Occhiuto su Facebook – è avvenuta una rottura di una dorsale principale della rete di distribuzione idrica. I nostri tecnici sono già al lavoro. È stato necessario intanto chiudere l’acqua dai serbatoi di via de rada e dal merone, in prima istanza. Ora piano piano la pressione sta diminuendo e fra poco potremo scavare. Se riusciamo a isolare il tratto (dipende dai vari collegamenti che vi sono) potremo ridare acqua al resto della città. Altrimenti bisognerà effettuare prima la riparazione. La tempistica si potrà definire solo a scavo aperto».

TUBAZIONE RIPARATA Nel corso delle ore si è perfezionato l’intervento dei tecnici comunali. Nel pomeriggio, sempre dal suo profilo Facebook, il sindaco Occhiuto ha informato che la tubazione è stata riparata. «Gestione ottimale di una emergenza abbastanza grave – ha scritto –. Un plauso ai nostri tecnici comunali e agli operatori per l’intervento molto tempestivo e delicato di riparazione della grave rottura sulla rete dorsale di distribuzione idrica della città. Stiamo ridando l’acqua alla rete».

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.