RC: LA UILPA VIGILI DEL FUOCO MOSTRA I MUSCOLI: DURO ATTACCO ALL’AMMINISTRAZIONE

184

Nuova vertenza della UILPA VVF di Reggio Calabria nei confronti dell’amministrazione centrale dei Vigili del Fuoco. Ad inasprire i rapporti – dichiara Giovanni Alampi segretario provinciale della UILPA VVF di Reggio Calabria – il mancato pagamento dei servizi straordinari prestati dal personale del Comando di Reggio Calabria, presso il presidio della baraccopoli di San Ferdinando (RC).

L’ennesima umiliazione a danno dei lavoratori che da oltre un anno non percepiscono le spettanze per il lavoro svolto h24 a tutela dei residenti della tendopoli di San Ferdinando, ha costretto la UILPA VVF reggina ad attivare la procedura di messa in mora della propria amministrazione, essendo falliti tutti gli iter pro bono pacis intrapresi nel corso degli ultimi mesi.

A nulla è valso l’incontro in Prefettura dello scorso 12 novembre, con il quale veniva rassicurato il massimo impegno per la risoluzione della problematica ed a nulla è valso il tentativo di conciliazione andato fallito per la mancanza di fondi economici in seno ai capitoli di spesa.

Ulteriore procedura di diffida, che anticipa la messa in mora nei confronti dell’amministrazione VF, – chiosa Alampi – sarà intrapresa dalla UILPA per ottenere i pagamenti dell’ultima campagna AIB, dei quali si attendeva il saldo entro lo scorso novembre.

Proprio per tutelare i lavoratori ed evitare i consueti disagi causati dagli oramai conclamati e cronici ritardi, la UILPA dice basta ai soprusi ed alle costanti umiliazioni di una inconcludente amministrazione.

Proprio nell’anno che volge al termine, Alampi tira le somme sulle battaglie intraprese e dei risultati ottenuti in termini di sicurezza e tutela dei lavoratori a 360 gradi, ricordando l’imminente attivazione della sede distaccata di Monasterace, obiettivo da sempre rivendicato dalla UILPA come esigenza prioritaria della presenza di un presidio a servizio del bacino della vallata dello Stilaro e che quest’anno ha trovato riscontro da parte degli organi competenti, premiando l’estenuante lavoro fatto negli ultimi anni, in sinergia con la senatrice Silvia Vono e gli attivisti locali.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.