REGIONE CALABRIA: DEPURAZIONE CONSORTILE, IMPIANTI CONSEGNATI A 4 COMUNI

271

Sono stati consegnati ieri gli impianti relativi al sistema di depurazione consortile ai comuni di Bianco, Benestare, Casignana e Bovalino. Si è dunque concluso l’ iter iniziato a Giugno dello scorso anno da parte della Regione che, con un finanziamento di 1 milione e 200 mila euro, ha provveduto ad eliminare tutte le criticità presenti sulla rete, che furono motivo di intervento della Procura della Repubblica di Locri.
Ieri a Bianco, presso il municipio, i funzionari della Regione hanno consegnato ad ogni comune gli impianti di competenza, guidati dal dott. Francesco Viscomi. Presenti alla sottoscrizione degli atti, il sindaco di Bianco Aldo Canturi, il primo cittadino di Bovalino Vincenzo Maesano, il vicesindaco di Benestare Domenico Mantegna e il sindaco di Casignana Vito Antonio Crinò.
Non è stato sottoscritto alcun protocollo di intesa per la gestione della rete ma, da quanto affermato da Viscomi, “Non sarà la mancata sottoscrizione del protocollo a fermare questa transizione. Da domani gli impianti sono in pieno possesso dei Comuni e saranno loro i responsabili della gestione”.
Da settimane ormai si attendeva il passaggio delle consegne che stato rimandato di mese in mese. “Un risultato storico”, ha dichiarato il primo cittadino del comune di Bianco. Mentre “domani è previsto l’incontro per firmare la nuova convenzione”, aggiunge Canturi,”ponendo fine al protocollo d’intesa del 2012 che aveva reso il comune di Bianco un bancomat con anticipazioni per gli altri comuni. Sarà realizzato un ufficio di programma che coordinerà tutta l’attività della depurazione”.

MARCELLA MESITI|redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.