Dom. Mag 9th, 2021

È una partita dai due volti dove ad onor del vero, per settanta minuti l’unica squadra a vedersi giocare è il Rieti.

La squadra laziale passa subito in vantaggio su rigore con Gondo che spiazza Confente.
La Reggina gira a vuoto e gli ospiti cercano il raddoppio più volte.

Al 20′ Cross dalla destra di Maistro, sforbiciata di Dabo all’altezza del secondo palo, Confente salva, da due passi poi errore sottoporta e Vasileou insacca, ma il guardalinee segnala l’offside.

Al 26′ altra rete annullata al Rieti. Tiro in porta di Maistro, sbaglia Confente che respinge corto, Gondo insacca ma il guardalinee alza la bandierina.
L’unico sussulto amaranto del primo tempo lo si trova al 39′ dove Emmausso di testa si divora un gol clamoroso.

La seconda frazione riprende sempre con le azioni tambureggianti del Rieti che trova il raddoppio con Cericola che da posizione defilata fa palo-rete. 0-2.
Al 73′ scatto d’orgoglio amaranto con Sandomenico che a tu per tu con il portiere ospite non sbaglia. 1-2

Al 75′ Tassi stoppa palla di petto, supera un difensore, pallonetto con il portiere in uscita e palla in rete. 2-2!
Il Granillo, a questo punto è una bolgia. La Reggina con le unghie e con i denti tenta l’assalto finale.

All’82’ Viola con un tiro da fuori area colpisce la traversa, all’88’ Tassi si divora un gol a porta sguarnita e al 96′ la Reggina completa la sua rimonta.

Su un calcio d’angolo, la difesa laziale, respinge male, interviene prontamente Ungaro che con un tiro a fil di palo porta i 3 punti in casa amaranto.

RCSPORT

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.