Ven. Mag 7th, 2021

Tre vittorie di fila. Dalla zona playout al quarto posto che, finisse oggi il campionato, significherebbe playoff. Un momento d’oro quello che sta attraversando la Cittanovese di Domenico Zito. E che è iniziato nel momento decisamente più buio della stagione, con i giallorossi che arrivano da 4 sconfitte nelle 5 precedenti gare e che in casa, contro il modesto Portici, sono sotto di un gol e di due uomini.

Lì accade un qualcosa di incredibile, una di quelle robe che resteranno negli annali e che verranno ricordate per chissà quanti anni: nella ripresa infatti la Cittanovese impone il suo gioco ai campani e ribalta la gara, vincendo 2-1 tra gli applausi di un pubblico che ha assistito ad un evento eccezionale.

Cosa avrà detto Domenico Zito negli spogliatoi ai ragazzi? Sarebbe bello saperlo, perchè in questi casi ciò che il tuo tecnico ti trasmette può risultare decisivo. Ma di certo questa squadra ha dimostrato di avere resilienza, termine di uso forse fin troppo comune negli ultimi tempi ma che calza a pennello con i giallorossi.

Perchè da quella situazione, da quel baratro in cui si stava per cadere, i pianigiani sono letteralmente risorti e dopo il trionfo con il Portici hanno sbancato Palmi e superato in scioltezza nientemeno che la Nocerina. Piazzandosi al quarto posto. Per carità, la classifica è cortissima ed il campionato è ancora lungo, ma quando reagisci in questo modo vuol dire che hai grosse potenzialità.

E nelle ultime due partite inoltre è rientrato anche un certo Antonio Crucitti, giocatore che sarebbe titolare in qualsiasi squadra del girone e che per questo ha rappresentato un valore aggiunto non indifferente contro Palmese e Nocerina. Perchè oltre alle giocate di alta qualità è maledettamente decisivo sui calci piazzati. E gli allenatori sanno che peso possa avere una punizione dal limite o un calcio d’angolo ben indirizzato.

Domenica c’è la sfida di Roccella: un match difficile come ogni derby. Ma la Cittanovese delle ultime tre gare ha sicuramente le carte in regola per ben figurare anche al “Ninetto Muscolo”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.