Sab. Mag 15th, 2021

Domani l’A.S.D. Roccella Jonica 1935 affronterà forte la trasferta più importante degli suoi 83 anni di Storia, domani giocherà allo Stadio San Nicola di Bari, uno degli stadi dove si giocò il Mondiali di Italia ’90, e dove l’Italia delle Notti magiche di Vicini conquistò il terzo posto e dove nel 1991 si giocò la finale di Coppa dei Campioni tra la Stella Rossa e l’Olympique Marsiglia, vinta dai jugoslavi ai rigori.

Domani alle ore 14:30 calcherà su questo campo il Roccella, la squadra del Castello, e sarà il momento più alto della storia, questa società che è stata campione regionale nel 1949 (l’anno in cui l’Italia pianse per il Grande Torino, perito nella tragedia di Superga) fino al 2014, ha raggiunto come massimo livello il massimo campionato regionale (prima Promozione e poi Eccellenza), poi nel 2014 la storica promozione in Serie D, il Roccella allargò i suoi confini giocando in stadi come quelli di Agrigento, Sorrento, Cava dei Tirreni, Aversa, Reggio Calabria, Nocera Inferiore e Messina. Domani alla 157° partita consecutiva in Serie D giocherà nel prestigioso Stadio San Nicola di Bari contro il Bari che nel 2011 giocava in Serie A, e nella scorsa stagione giocava in B (ma poi è stato escluso in luglio per inapendenze finanziarie). Ora il Bari è ripartito dalla Serie D con la proprietà dei De Laurentiis (gli stessi proprietari del Napoli), la società è preseduta da Luigi De Laurentiis (il figlio di Aurelio, presidente del Napoli), l’allenatore è Giovanni Cornacchini e può vantare su giocatori come Floriano, Pozzebon, Di Cesare e soprattutto Franco Brienza (tantissime presenza in A e B), una garanzia,  di contro avrà un Roccella che ha cambiato allenatore a novembre (Passiatore al posto di Giampà) e nel mercato di dicembre ha rinnovato la squadra, che ha convinto domenica scorsa con il 4-1 nel derby con la Cittanovese. Nel pronostico non ci sarebbe Storia (22 punti di distacco tra le due squadre),  ma sul campo può accadere di tutto, e chissà se il Roccella può fare l’impresa impossibile  ?

Intanto la squadra sarà seguita a Bari da oltre 100 roccellesi che arriveranno a Bari con un pullman speciale che partirà domani alle ore 07:00 da Piazza San Vittorio. E a questi si aggiungeranno molti roccellesi emigranti in Puglia, che avranno l’occasione di vedere il Roccella qui a Bari. E la partita sarà trasmessa in diretta sulla piattaforma streaming DAZN, una grande occasione per i Roccellesi sparsi in tutta italia, che potranno vedere il Roccella giocare nella Storica trasferta di Bari.

L’arbitro della partita sarà Antonino Costanza di Agrigento, assistito dai guardalinee Cordella e Battista di Pesaro. Fischio d’inizio alle ore 14:30 di Domenica 22 dicembre 2018.

Comunque sia per il Roccella sarà e sarà stata un trasferta Storica.

redazione@telemia.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.