Dom. Mag 9th, 2021

Due operazioni in entrata e altrettante in uscita. Hanno lasciato il club amaranto i centrocampisti Pirrone e Mazzone.

Locri attivo sul mercati subito dopo i due punti buttati al vento domenica scorsa nella trasferta di Barcellona Pozzo di Gotto contro un’Igea Virtus in netta difficoltà. Adesso nuovi innesti dopo l’arrivo di Biancola (98) ed il ritorno di Matteo Carbone; tornano nei ranghi del sodalizio amaranto, infatti. Michele Siano e Luciano Costabile (98), entrambi protagonisti della scorsa stagione in Eccellenza, poi passati al Castrovillari (Siano) ed al Pomigliano (Costabile). Siano, in particolare, era stato un titolare inamovibile dell’undici di Scorrano e la sua presenza aveva anche fatto storcere a tanti il naso, mentre Costabile, giovane dagli ottimi mezzi, si era visto molto meno, anche a causa di vari infortuni.

Accanto ai nuovi arrivi, però, si registrano importanti partenze: dopo che l’under Tedesco si era già accasato al Messina tocca ora proprio a due centrocampisti lasciare Locri: si tratta di Giuseppe Pirrone e Domenico Mazzone, il primo alle prese da qualche domenica con un infortunio ed il secondo regolarmente in campo tra i titolari domenica a Barcellona.

Non è dato sapere quale sia stata la ragione delle decisioni prese, ma, valutando sommariamente le caratteristiche dei nuovi arrivati e dei partenti, pare chiaro ed evidente che si sia voluto imprimere un passo di maggiore dinamismo alla zona mediana dello schieramento amaranto. Pare, comunque, che l’intervento sul mercato non debbia fermarsi qui e che, in particolare, la società sia fortemente orientata anche al rafforzamento dell’organico under della classe 2000.

Intanto domani di torna al comunale, nel turno infrasettimanale, per affrontare il Città di Messina: i siciliani sono reduci dalla sorprendente vittoria contro la Turris e la gara, con il Locri sono due punti sopra, si presenta molto interessante.

CARMINE BARBARO (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.