Lun. Mag 10th, 2021

I lavoratori di Locride Ambiente hanno proclamato lo stato di agitazione a causa del ritardo dei pagamenti delle loro spettanze. Comunicazione della protesta è stata indirizzata al prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari dal Coordinatore provinciale Slai Cobas, Nazzareno Piperno, che da tempo si sta occupando della delicata questione. Stessa nota è stata inviata a “Locride Ambiente” e al Comune di Siderno.

 

«In nome e per conto dei lavoratori nostri assistiti dipendenti della Locride Ambiente – si legge nella nota inviata al Prefetto –atteso il ritardo nel pagamento di emolumenti professionali, quali 13 mensilità anno 2018, retribuzioni mesi di ottobre e novembre, elemento di garanzia retributiva (Egr) e buoni pasto – con la presente la scrivente organizzazione sindacale proclama lo stato di agitazione in vista della successiva proclamazione dello sciopero nelle forme e nei modi di legge.

Aristide Bava- gazzettadelsud.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.