Ven. Mag 7th, 2021

E’ in fase di svolgimento, presso il ristorante pizzeria Old West di Siderno, l’ultimo corso annuale di base di pizza napoletana organizzato dall’Accademia Nazionale Pizza Doc.  Un percorso istruttivo eseguito dal maestro pizzaiolo Vincenzo Fotia, sidernese, docente dell’accademia nazionale pizza doc , finalizzato a  far conoscere meglio l’arte del pizzaiuolo napoletano.  L’attività di laboratorio prevede  la preparazione della pizza con l’aiuto “dell’artigiano della pizza” Fotia  che per cinque giorni  condurrà   i partecipanti in una specie di viaggio interattivo finalizzato all’apprendimento delle nozioni base. Grembiule personalizzato al collo,  gli apprendisti ascoltano con la massima attenzione i suggerimenti del docente su quali siano i migliori ingredienti da utilizzare per poi provare a cimentarsi nella preparazione dell’impasto sempre con le mani nella farina per tastare la giusta consistenza. In conclusione provvederanno a stendere la pasta  sul bancone dove, dopo averla ricoperta con pomodoro, mozzarella di bufala Campana, basilico e olio d’oliva, l’adageranno sull’apposita piastra all’interno del forno a legna . Il tutto per far venire fuori, dopo la giusta cottura, un autentico capolavoro dell’alimentazione mondiale: la pizza napoletana stg.  L’Accademia nazionale Pizza Doc nasce con l’intento di formare nuovi professionisti al mondo del lavoro e per specializzare chi lo è già, dando dottrina di nuove tecniche di panificazione e pizzeria proprio attraverso queste attività che si svolgono periodicamente in più regioni. Oggi, a metà corso,  si è registrata la graditissima visita a Siderno del Presidente dell’Accademia Pizza Doc dott. Antonio Giaccoli e del direttore commerciale della rinomata industria conserviera “Ciao-il pomodoro di Napoli” dott. Corrado Manno. Per concludere la giornata non poteva mancare la degustazione di una squisita torta alla crema.

 

A.t. ecodellalocride

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.