Ven. Mag 7th, 2021

Dedicazione dell’Altare e della Chiesa
di Maria Madre della Famiglia in Vennerello

 

Con grande gioia ed emozione ci accingiamo a vivere un momento storico per la nostra Comunità Parrocchiale di San Nicola di Bari in Siderno Superiore, che veramente può e deve sentirsi in questa occasione una “famiglia di famiglie”.
È imminente la data della Dedicazione della nuova Chiesa e dell’Altare, che saranno consacrati a Dio, in onore di Maria Santissima Madre della Famiglia, il prossimo 9 dicembre 2018 alle ore 16,30.
Il nostro Vescovo Mons. Francesco Oliva, presiederà la solenne Celebrazione Eucaristica durante la quale, consacrerà l’Altare (nel quale collocherà le Reliquie dei Santi Martiri Sergio ed Erasmo, compatroni del’antica Siderno) e le mura e invocherà sulla nuova Chiesa e su di noi la Benedizione di Dio, perché ascolti sempre la nostra preghiera all’interno di questo nuovo edificio sacro.
Il momento storico, che vivremo, segnato dalla Celebrazione Liturgica caratterizzata da una Solennità (che saremo obbligati a ricordare ogni anno con gioia), fa scaturire in me una serie di considerazioni ad essa collegate che non posso tacere, innanzitutto:
per celebrare l’Eucaristia a Vennerello siamo passati da una “aula scolastica” ad una Cappella e finalmente da una Cappella a una Chiesa!
L’esigenza di questo passaggio è nata dalla continua crescita demografica di questa Contrada, sempre seguita con cura da me e dai miei predecessori.
Per volere dell’Amministrazione Comunale di Siderno guidata dal Sindaco Alessandro Figliomeni, con fondi regionali furono iniziati i lavori per la realizzazione di questa Chiesa, che successivamente, per mancanza di risorse economiche non fu portata a termine.
Anche io, come i miei predecessori, ho celebrato l’Eucarestia nelle aule del plesso scolastico, oggi purtroppo chiuso.
Il 23 ottobre 2014 Mons. Francesco Oliva fece richiesta alla Commissione Straordinaria di allora di fare atto di donazione della Chiesa, ancora in costruzione, alla Diocesi, ma l’esito è stato negativo; la richiesta è stata successivamente accolta dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Sen. Pietro Fuda, che con delibera numero 30 del 14 giugno 2016, dispose la donazione modale ai sensi dell’articolo 793 c.c. imponendo al donatario (Diocesi di Locri – Gerace) l’onere da adempiere la destinazione dell’immobile al culto cattolico.
Da allora un fermento crescente e una continua dedizione ci hanno contraddistinto, in particolare non sono mancate la preghiera continua e le invocazioni rivolte alla Divina Provvidenza, che non ci ha mai abbandonato e che continuerà a sostenerci. A partire dal mese di settembre del 2016, grazie all’impegno volontario degli abitanti di Vennerello, ad una raccolta di fondi e ad alcune iniziative promosse dalla Caritas Parrocchiale, sono stati portati avanti dei lavori in economia, riuscendo a realizzare le divisioni interne, separando la futura aula liturgica dagli ambienti destinati alla sacrestia, dall’aula di catechesi e dall’ufficio del Parroco. In questi ultimi locali è stata realizzata, in maniera provvisoria, una Cappella, inaugurata il 13 ottobre 2017.

A partire dal maggio scorso sono ripresi i lavori, assegnati alla Ditta Parisi Antonio, per il completamento dell’edificio sacro, che è stato portato a termine nel dicembre 2018.

Esprimo un vivo ringraziamento a quanti hanno contribuito in vario modo alla realizzazione di questa Chiesa, siate certi che tutti i vostri nomi sono scritti nel Cuore di Dio, che non mancherà di ricompensarvi con le sue copiose benedizioni.

Il parroco sac. Giuseppe Alfano

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.