Arriva a Reggio Calabria il farmaco antitumorale “Tspp” finanziato dai familiari di pazienti oncologici

736

Il 22 gennaio è stato firmato a Siena un accordo tra l’associazione ARCO (Associazione Ri-Uniti Calabria Oncologica) con sede a Sant’Agata di Esaro (CS) ma di supporto al reparto oncologico degli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria e l’Università di Siena per la sperimentazione clinica del farmaco antitumorale “Tspp”. E’ la prima volta che un’associazione di familiari di pazienti oncologici contribuisce a finanziare un brevetto, contribuendo cosi attivamente alla sperimentazione clinica e allo sviluppo di un farmaco. Il Tspp (Thymidylate synthase poly-epitope peptide) è un farmaco biologico della classe dei vaccini antitumorali, creato alcuni anni fa nei laboratori dell’Università di Siena e dell’Aou senese e brevettato dall’Ateneo. I principali artefici di questo farmaco sono il dottore Pierpaolo Correale e la professoressa Mariagrazia Cusi in collaborazione con Luigi Pirtoli. Il farmaco è stato già sperimentato con buoni risultati su 52 pazienti, di cui 42 affetti da cancro nel colon-retto ad uno stadio avanzato. Il brevetto e la sperimentazione sono nati a Siena con il contributo del policlinico Le Scotte, i prossimi passaggi vedranno il proseguo degli studi su pazienti ricoverati a Reggio Calabria.

 

strettoweb.com

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.