Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

BEFANA UNITALSI MASCI POMPIEROPOLI, CHE CONTENUTI !

262

Una giornata indimenticabile quella di oggi. La parte religiosa con protagonisti le persone disabili dell’Unitalsi, del Centro Neurologico di Locri, di Commatre e di Special Olympics. Ma il “protagonista assoluto è stato Don Francesco Passarelli. Il Presidente dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria nella sua intervista ha incentrato il suo intervento proprio sull’omelia di Don Francesco “Non dimenticherò le parole ed i concetti che ha espresso, mi rimarranno da insegnamento e da guida per il futuro”.
La parte della Befana che dall’alto ha lanciato le caramelle alle migliaia di persone che hanno riempito Piazza Plebiscito e poi le Befane volontarie che hanno distribuito i doni in piazza.
Poi c’è stata Pompieropoli, Pompiere per un giorno, un momento di divertimento e di giochi ma tutti finalizzati a far togliere la paura, ad imparare ad affrontare quelle che sembrano difficoltà: qui i pompieri hanno insegnato tanto ed i ragazzi imparato tanto. Un vero peccato per quei bambini che non hanno potuto partecipare, ma ancora peggio per chi i bambini non li ha portati, sono momenti di divertimento ma sopratutto di crescita.
Infine il pranzo sociale. Il Masci ed il notevole gruppo di volontari, compresi quelli dell’Unitalsi, si sono davvero superati. Palestra strapiena, sistemata a festa, ben riscaldata. tantissime persone anziane, sole e con disabilità, don Francesco li ha chiamati “normodotati”.
E non vi dico i profumi che emanavano le pietanze, da leccarsi i baffi ! Il Masci ha voluto ringraziare i volontari ma sopratutto gli esercizi commerciali che hanno conferito i prodotti con cui è stato preparato il pranzo… anche se io personalmente ancora …aspetto una telefonata da un certo esercizio commerciale….
Infine le torte, sette torte, a cura dell’Unitalsi (più di una donata) presso le varie pasticcerie di Gioiosa Jonica, a completamento di una giornata indimenticabile e ricchissima di contenuti e di insegnamenti….di cui fare tesoro e su cui riflettere. 
Don Francesco ha incitato “Ricordate la parola DONO,….”
Le foto spiegano molto meglio la giornata.
GRAZIE UNITALSI, GRAZIE VIGILI DEL FUOCO DI REGGIO CALABRIA E DI SIDERNO, GRAZIE MASCI, GRAZIE PARROCCHIA SAN GIOVANNI BATTISTA, GRAZIE ASSOCIAZIONI E VOLONTARI CHE AVETE COLLABORATO FATTIVAMENTE, GRAZIE BEFANE VOLONTARIE, GRAZIE ENZO PRUDENZINI CHE HA GARANTITO 
L’INFORMAZIONE AL PUBBLICO, GRAZIE COMUNE, GRAZIE GENITORI E BAMBINI CHE AVETE PARTECIPATO !
E PERMETTETEMI DI FARE UNA CITAZIONE PARTICOLARE E MERITATISSIMA: GRAZIE MAURIZIO VILLARI E TUTTA L’UNITALSI !
Vincenzo Logozzo 
Gioiosa Jonica, domenica 6 gennaio 2019
Vincenzo Logozzo

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.