Ven. Mag 7th, 2021

Una studentessa universitaria domiciliata a Bologna ha spedito tramite posta 60 grammi di droga, nascosti in un pacco di generi alimentari, ad un pregiudicato residente in Calabria. La spedizione è stata intercettata dalla Guardia di Finanza, che ha denunciato entrambi. Risaliti al mittente, i militari hanno perquisito la casa della studentessa e sequestrato ulteriori 10 grammi di sostanze stupefacenti. Sia la ragazza che il destinatario sono stati denunciati.

 

Strettoweb.com

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.