2 Dicembre 2020

In 11 anni, dal 2005 al 2016, la percentuale dei medici obiettori è aumentata del 12%. In Calabria nel 2017, il 76% dei ginecologi in servizio in strutture dove si effettua l’interruzione volontaria di gravidanza risultano obiettori di coscienza. Un dato in continuo aumento con il passare degli anni.
Percentuali alte, che vengono tuttavia superate in altre regioni. Il Molise ad esempio, raggiunge addirittura il 96,4% dei ginecologi obiettori di coscienza.
L’obiezione di coscienza sull’interruzione volontaria di gravidanza è regolata dall’articolo 9 della legge 194 del 1978, che ha legalizzato l’aborto. Il suo presupposto è la legge 772 del 1972 che ha riconosciuto il diritto all’obiezione per ogni cittadino. L’esercizio dell’obiezione di coscienza da parte di medici e personale sanitario, in caso di richiesta di aborto da parte di una donna, fa riferimento alla sola legge 194.  Legge resa sempre più impraticabile nel Mezzogiorno di Italia, al punto da costringere molte donne ad emigrare per accedere ai trattamenti.
Nell’articolo 9 della 194, si legge che “l’obiezione di coscienza esonera il personale sanitario ed esercente le attività ausiliarie dal compimento delle procedure e delle attività specificamente e necessariamente dirette a determinare l’interruzione della gravidanza, e non dall’assistenza antecedente e conseguente all’intervento”.
I dati sono contenuti nell’ultimo rapporto del ministero della Salute relativo all’anno 2017.
Ciò che queste elevatissime percentuali mettono a repentaglio , è il rischio di inapplicabilità quasi totale della legge 194, con pesanti ripercussioni in primo luogo sulle donne ma anche sul sistema sanitario.
La politica regionale aveva affrontato il problema lo scorso anno, quando il Consigliere Regionale Giudiceandrea aveva chiesto delucidazioni sulla correttezza dell’applicazione della legge 194 in Calabria, ma a distanza di due anni i dati non accennano a cambiare.

redazione@telemia.it

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.