2 Dicembre 2020

Ecco il riepilogo di risultati degli anticipi dei campionati dilettantistici del 26 gennaio 2019

ECCELLENZA
Sersale-Trebisacce: 1-0 [Procopio]

PROMOZIONE
Aurora Reggio-Africo: 1-3 [Gligora (Af), Marengo (Af), Strati (Af), Del Popolo (Au)]
Bagnarese-Gioiese: 1-0 [De Marco (rig.)]

Il derby del Tirreno se lo aggiudica, di rigore, la Bagnarese, che batte di misura una Gioiese che non è riuscita a trovare l’acuto in fase offensiva.

Primo tempo che non regala grosse emozioni, con un match giocato prevalentemente a centrocampo e senza grandi chance. Nella ripresa però i padroni di casa entrano più convinti ma per sbloccare devono aspettare un episodio, ovvero un fallo di mano (contestato dagli ospiti) nell’area di rigore avversaria al 25′. L’arbitro concede un penalty che De Marco non sbaglia.

Tra i padroni di casa il più attivo sembra essere Vara che però non trova il bersaglio grosso, mentre la Gioiese prova in tutti i modi a ritornare in corsa. Ma non ci riesce ed è costretta cosi al secondo ko di misura di fila dopo quello della scorsa settimana contro il Città di Rosarno.

Bagnarese che agguanta momentaneamente al quarto posto la Stilese mentre la Gioiese perde due posizioni in attesa della gara del Montepaone in programma domani.

Villese Academy-Taverna: 3-2 [Barresi (V), Cariati (T), Cosentino (T), Bellè L. (V, rig.), Rosato (V)]

Una gara al cardiopalma e vinta in zona Cesarini per la Villese che di misura, ed in rimonta, si impone sul Taverna che aveva pregustato il colpaccio.

Nel primo tempo partono meglio i padroni di casa che dopo 9’ collezionano la prima chance per opera di Morabito, pescato in area da Cosoleto, ma il portiere catanzarese dice di no. Ospiti che si fanno vivi a metà frazione con Cirillo che di testa sfiora il palo alla destra di Sassi.

Alla mezz’ora cambia il punteggio: tiro cross di Barresi, il portiere ospite non valuta correttamente la traiettoria della palla che beffarda si infila in rete. Il Taverna agisce prevalentemente di rimessa e proprio sul gong del primo tempo centra il pari: uscita non perfetta di Sassi che consente a Cariati di insaccare.

Nella ripresa la Villese spinge immediatamente sull’acceleratore e trova perfino l’incrocio dei pali con Diallo. Entra in campo Luca Bellè, sebbene non sia al meglio, ma il suo contributo è importante tanto che poco dopo il suo ingresso la sua squadra colleziona una buona palla gol grazie al suo zampino.

Nel momento migliore dei neroverdi però sono gli ospiti a passare: il gran tiro di Cosentino infatti fulmina Sassi e permette ai catanzaresi di mettere la freccia. La Villese non ci sta e nel finale accade l’imponderabile: rigore a favore e dal dischetto Bellè si fa respingere il tiro ma l’arbitro fa ripetere. La seconda volta però il giocatore di casa non perdona per il momentaneo 2-2.

Pochi istanti dopo: punizione dal limite per la Villese, sugli sviluppi della stessa arriva Rosato che insacca e permette ai tifosi di casa di esplodere per un successo che, a pochi minuti dalla fine, sembrava impossibile.

Facebook Comments
CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.