Mar. Apr 13th, 2021

Dopo la sosta natalizia è tornato il campionato di Eccellenza. Di seguito i risultati della prima giornata del girone di ritorno.

CORIGLIANO – CUTRO 2-1

A Corigliano si sfiora il miracolo: la prima vittoria del Cutro, per di più in casa della capolista. Sembra un regalo trovato nella calza della Befana il vantaggio dei crotonesi a fine primo tempo con Mittica. Un vantaggio che durerà addirittura per buona parte della ripresa, fino al gol del pareggio di Piemontese a suggellare lo sforzo corale dei padroni di casa.  Nel recuperò la squadra di De Feo castigherà ancora gli ospiti con la rete di Khoris dal dischetto. Evidentemente non sempre Davide può battere Golia.

REGGIOMEDITERRANEA – GALLICO CATONA 2-1

La Reggiomediterranea non può permettersi di perdere terreno dalla vetta e così è. Contro il Gallico Catona, per una vera e propria stracittadina reggina, i padroni di casa passano in vantaggio al minuto 24′ del primo tempo con Sapone. Il raddoppio arriva al 10′ del secondo tempo raddoppio di Zappia, prima che il Gallico Catona accorci le distanze al 35′ con Herrera.

BOVALINESE – OLYMPIC ROSSANESE 0-2

Non lascia punti per strada neanche la terza della classe Olympic Rossanese. Gli elefantini rossoblù agli ordini di mister Pascuzzo passano in casa della Bovalinese con le reti di Bongiorno e Bellitta (su calcio di rigore).

COTRONEI – ISOLA CAPO RIZZUTO 2-0

Non va male neanche al Cotronei che chiude la zona playoff con la Paolana a quota 27 punti. Contro l’Isola sblocca dal dischetto l’ultimo arrivato Alessandro Riolo. Poi il raddoppio di Decio chiude i conti sul 2-0.

PAOLANA – SIDERNO 3-0

Se il Cotronei chiama, la Paolana risponde. Contro il Siderno, la squadra di Perrotta passa in vantaggio a fine primo tempo con Azzinnaro. Nella ripresa il raddoppio di Jammeh e il centro finale di Feraco.

TREBISACCE – ACRI 4-3

Come il Cutro, anche l’Acri aveva sperato (fino a poco dal termine) di poter festeggiare in trasferta la prima vittoria. A Trebisacce locali che passano dopo 40” grazie al rigore (fallo in area di Rose) trasformato da capitan Galantucci. Il Trebisacce cerca la rete del raddoppio ma a questo punto sono i rossoneri a farsi pericolosi con le chance non concretizzate da Marano e Provenzano, con il primo che coglie anche un palo al 26′. Alla mezz’ora arriva così il pareggio con D’Amico per l’Acri che in pieno recupero passa meritatamente in vantaggio grazie al timbro di Provenzano. Ad inizio ripresa gli ospiti continuano a pressare e Scalese trova gol del 1-3 al 18′. Quando la gara sembra finita, Galantucci al 30′ accorcia alla mezz’ora con un eurogol e quattro minuti dopo, con l’Acri rimasta in dieci uomini per il rosso a Servidio, trasforma il rigore del 3-3. E a 8′ dalla fine Pellegrino firma il definitivo 4-3.

SERSALE – BOCALE 1-1

Al Ferrarizzi di Sersale va in scena l’unico pareggio del 16° turno. Dopo una prima frazione di gioco tirata e bloccata sullo 0-0, il Sersale passa in vantaggio con Bellia. Ma il gol di Secondi per il Bocale chiude la sfida in parità.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 16° GIORNATA

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.