Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

IL GAL AVVIA LA FASE OPERATIVA DELLA STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE: 3,6 MILIONI DI EURO PER LO SVILUPPO DEL COMPARTO AGROALIMENTARE E LA CREAZIONE DI IMPRESE INNOVATIVE

388

Conclusa la fase di programmazione e di definizione delle procedure, il GAL Serre Calabresi avvia 
la fase operativa di attuazione della strategia di sviluppo locale delineata nel Piano di Azione Locale
“SPES Strategie per (re)stare” finanziato dalla Regione Calabria nell’ambito del PSR 2014-2020
con una dotazione finanziaria di 6,4 milioni di euro.
Il Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia di sviluppo locale, già nel mese di luglio dello scorso
anno, aveva approvato ben 3 bandi che impegnano 3,6 milioni di euro del PAL (di cui 2,2 M€ di
quota pubblica) per la concessione di contributi a fondo perduto per il miglioramento, la
trasformazione e la commercializzazione delle produzioni agro-alimentari tipiche del territorio
(microfiliere), la diversificazione delle attività agricole (agriturismo, ospitalità rurale, fattorie
didattiche e sociali) e la creazione di imprese innovative (start up).
Nei giorni scorsi, l’Autorità di Gestione del PSR Calabria ha rilasciato il parere di coerenza
programmatica che consente al GAL di avviare la fase di animazione e informazione territoriale
propedeutica alla pubblicazione ufficiale dei bandi programmando un ciclo di appuntamenti
territoriali per incontrare amministratori, imprenditori agricoli e giovani interessati ad accedere ai
contributi messi a disposizione dal PAL SPES. Si partirà venerdì 8 febbraio con un primo incontro
che si svolgerà nella sede del GAL di Chiaravalle C.le, per proseguire nei giorni successivi a Isca
sullo Ionio nella sede dell’Unione dei Comuni del Versante Ionico, a Girifalco per il comprensorio
dell’area Squillace-Borgia, a Montepaone Lido per l’area del Soveratese, a Cortale nella sede
dell’Unione di Monte Contessa, ed a San Vito per l’area delle preserre. Il calendario degli incontri
sarà reso pubblico sul sito del GAL e diffuso in modo capillare in tutti i Comuni del territorio,
nonché attraverso i social media.
I bandi saranno pubblicati sul sito del GAL in pre-informazione per consentire a tutti gli interessati
di acquisire le informazioni necessarie per la predisposizione dei progetti e chiedere chiarimenti e
delucidazioni agli uffici del GAL su aspetti tecnici e procedurali, anche in considerazione che le
procedure di presentazione delle domande e dei progetti saranno tutte informatizzate e gestite
tramite il portale del SIAN.
“Accorciare le distante tra istituzioni e operatori economici, diffondere la conoscenza e
l’informazione sulle opportunità di accedere a contributi per migliorare la propria attività e creare
condizioni di reddito e di lavoro, ampliare la platea dei potenziali beneficiari sono gli obiettivi di
questo ciclo di incontri territoriali- ha dichiarato Marziale Battaglia, Presidente del GAL,- durante
i quali saranno presentati i bandi e illustrate le procedure e le modalità per la presentazione delle
domande per accedere ai contributi a fondo perduto destinati allo sviluppo dell’area delle Serre
Calabresi”.

Facebook Comments

TAG


Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.