IL RE DELLA PIZZA CALABRESE È GIUSEPPE MARRAPODI

927

Giuseppe Marrapodi, giovane ventenne di Pazzano, si aggiudica il titolo di campione calabrese di pizza categoria “Pala”. La particolare affermazione si è avuta nei giorni scorsi a Scalea nel corso della finale regionale del campionato “Italia in una pizza” tour 2018, organizzato dall’Associazione Pizzerie Italiane e dalla Scuola Nazionale di Pizza di Rende.
Una kermesse consolidata e molto seguita sia dagli addetti del settore che dagli appassionati e buongustai di uno dei piatti più conosciuti e consumati al mondo. Dopo le selezioni provinciali dello scorso novembre e dicembre, una quarantina di giovani pizzaioli si sono così sfidati nelle varie categorie “Tonda” (conosciuta anche come pizza classica), “Pala” (conosciuta anche come pinza) e “Teglia”. Ora i primi tre classificati di ogni categoria hanno conseguito il diritto di partecipare alla finale nazionale che si
svolgerà a Fiuggi nel Lazio. “Siamo diventati maggiorenni – ha commentato Angelo Iezzi presidente dell’Associazione Pizzerie Italiane – e il Campionato Api festeggia orgogliosamente la sua 18esima edizione e ritorna nella bellissima Fiuggi.
Un evento che al di là delle gare rappresenta anche la festa del pizzaiolo, un momento per ricordare che dietro a una buona pizza c’è una filiera che si mette in moto fatta di tanti tasselli. I pizzaioli, le industrie produttrici di forni e farine, prodotti di qualità e materie prime. Oltre a tutto questo c’è anche tanta formazione, il fiore all’occhiello dell’Associazione che ho l’onore di presiedere e che da oltre 25 anni con la Scuola Nazionale di Pizza forma giovani pizzaioli in Italia e all’estero con le nostre sedi a Seoul, Tomelloso, Dublino, Dubai e prossimamente anche a New York”. L’affermazione di Marrapodi è stata salutata a Pazzano con grande entusiasmo e soddisfazione per il successo del giovane pizzaiolo che con grande capacità e professionalità ha ottenuto il primo posto e che ora gli da diritto di accesso all’olimpo della pizza italiana.

 

GIORGIO METASTASIO

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.