Sab. Ago 20th, 2022

La commistione tra ‘ndrangheta calabrese, mafia siciliana e massoneria regolare e l’infiltrazione della criminalità organizzata calabrese nel nord Italia già ai primi anni ’90 attraverso le Logge Massoniche è il tema centrale della testimonianza del professore Giuliano Di Bernardo, un passato da Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia.

 

Di Bernardo è stato stamattina in Corte d’Assise a Reggio e ha risposto  alle domande del procuratore aggiunto della Dda di Reggio, Giuseppe Lombardo.

gazzettadelsud.it

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI