Locri (Rc): i commissari inviano i Nas all’ospedale

308

I commissari governativi alla Sanità calabrese hanno disposto l’invio dei Nas all’ospedale di Locri per effettuare indagini sulle condizioni della struttura a seguito anche del mancato funzionamento degli ascensori. La problematica ha avuto sabato un epilogo mortale dopo che il blocco ha costretto tre malati gravi a lunghe attese.

 

Nel tardo pomeriggio è arrivata la notizia che uno dei tre infermi, un settantenne ricoverato in Cardiologia e trasferito in Rianimazione dopo la lunga sosta obbligata al quinto piano, era deceduto.

Il sindaco Giovanni Calabrese, nell’immediatezza dei fatti, ha sottolineato che «l’ospedale di Locri è inaccettabile e disumano» chiedendi l’intervento immediato del ministro dell’Interno Matteo Salvini e quello del commissario per il Piano di Rientro, il generale dei carabinieri Saverio Cotticelli. Ora tutto passa nelle mani dei Carabinieri.

www.gazzettadelsud.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.