Locri (Rc): i commissari inviano i Nas all’ospedale

416

I commissari governativi alla Sanità calabrese hanno disposto l’invio dei Nas all’ospedale di Locri per effettuare indagini sulle condizioni della struttura a seguito anche del mancato funzionamento degli ascensori. La problematica ha avuto sabato un epilogo mortale dopo che il blocco ha costretto tre malati gravi a lunghe attese.

 

Nel tardo pomeriggio è arrivata la notizia che uno dei tre infermi, un settantenne ricoverato in Cardiologia e trasferito in Rianimazione dopo la lunga sosta obbligata al quinto piano, era deceduto.

Il sindaco Giovanni Calabrese, nell’immediatezza dei fatti, ha sottolineato che «l’ospedale di Locri è inaccettabile e disumano» chiedendi l’intervento immediato del ministro dell’Interno Matteo Salvini e quello del commissario per il Piano di Rientro, il generale dei carabinieri Saverio Cotticelli. Ora tutto passa nelle mani dei Carabinieri.

www.gazzettadelsud.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.