Ven. Gen 22nd, 2021

“Perché la famiglia Crea dovrebbe piangere l’assassinio di Bruzzese? Ne muoiono tanti…se ne piangono in tanti. Perché dovrei piangerlo mica è mio fratello. ” Sono le clamorose dichiarazioni di  Rosa Crea moglie di Ettore Crea (classe 1972) primo cugino di Nino Crea attuale reggente del clan, sorvegliato speciale,   rese  ieri a Klaus Davi che si è recato nel regno della famiglia di ‘Ndrangheta sospettata di essere mandante dell’omicidio del fratello del pentito Bruzzese avvenuto a Pesaro la sera di Natale.

Il servizio andra’ in onda nella rubrica ‘Fatti e Misfatti I fuorilegge’ condotta da Paolo Liguori. Contestualmente Davi  ha diffuso anche le immagini realizzate   in esclusiva per Tg Com della villa Bunker del clan in via Marinella a Rizziconi , una anticipazione dei servizio realizzati  dal giornalista italo svizzero per il canale all news Mediaset. “C’è molto nervosismo nel clan. Siamo stati seguiti da almeno 15 persone durante la nostra permanenza a Rizziconi. Mai visto una cosa de genere. Neanche in Aspromonte” ha dichiarato Klaus Davi. “Mi lascia veramente scandalizzato che lo Stato lasci questa villa in Stato di guerra alla Famiglia Crea. Non è accettabile che i Crea vivano li”, ha commentato il massmediologo.

SONO UNICO TITOLARE AI FINI LEGALI DEI DIRITTI DELLE FOTO  IN ALLEGATO AUTORIZZO LA PUBBLICAZIONE A TITOLO TOTALMENTE GRATUITO  A PATTO CHE SIA INDICATO  ‘ESCLUSIVA TG COM I FUORILEGGE’

Klaus Davi

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.