‘Ndrangheta: “torna in Italia il latitante Domenico Strangio”

792

“Arriverà in Italia Domenico Strangio, ricercato per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e associazione mafiosa e sarà consegnato alla polizia penitenziaria per la sua traduzione in carcere”. E’ questo il post su Facebook del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

 

“Su di lui pendeva dallo scorso 6 novembre un’ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte del gip di Reggio Calabria su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia ed era stato spiccato un mandato di arresto europeo. Chiaramente non entro nel merito della sua vicenda giudiziaria, nel rispetto della piena autonomia della magistratura, ma siamo di fronte a una brillante operazione di cooperazione fra l’autorità giudiziaria, gli uffici del ministero della Giustizia e le autorità belghe, che ringrazio per gli sforzi profusi”.

strettoweb.com

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.