Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

OSPEDALE DI LOCRI: GLI ASCENSORI SONO GUASTI, PAZIENTE IN FIN DI VITA ‘INTRAPPOLATO’ IN CARDIOLOGIA

544

Rasenta l’incredibile quello che sta avvenendo proprio in questo momento all’Ospedale di Locri. Una vera e propria vergogna, l’ennesima, tutta calabrese. Stando alle informazioni in nostro possesso, un paziente ricoverato al 5° piano del nosocomio nel reparto di Terapia Intensiva Cardiologica si trova, infatti, in gravissime condizioni e necessita urgentemente di terapie effettuabili solo nel reparto di rianimazione. Uno spostamento di reparto, dunque, fondamentale per tentare di salvare il paziente in fin di vita.  Tuttavia, lo spostamento in Rianimazione non può essere portato a termine poichè non funzionano gli ascensori. In ospedale al momento sono intervenuti anche i carabinieri, il sindaco della città di Locri Giovanni Calabrese e si attende l’intervento dei vigili del fuoco. Una situazione assurda e che non dovrebbe mai verificarsi in un Paese che si definisce civile. Un luogo, l’ospedale, che dovrebbe salvare delle vite si sta trasformando così, suo malgrado, in una sorta di  trappola. Quello che si sta verificando stamane è solo l’ennesimo di una lunghissima serie di episodi sconcertanti che hanno da sfondo proprio l’Ospedale della Locride e, tutti, segnalati dalla nostra emittente.

Presto aggiornamenti.

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.