PIANA, AGRUMICOLTORI AL COLLASSO: IL SINDACO IDA’ SCRIVE AL MINISTRO CENTINAIO

346

Agrumicoltura della Piana in ginocchio e ancora una volta il sindaco di Rosarno Giuseppe Idà si rende interprete del grido di dolore di migliaia agricoltori della Piana di Rosarno e Gioia Tauro e delle loro famiglie ormai in una condizione assoluta difficoltà economica.  La causa, clementine e mandarini di vario genere, che arrivano da altri paesi, dal Marocco alla Spagna ad esempio, a prezzi più bassi e che invadono il mercato italiano alterando i prezzi delle clementine calabresi, in particolare in questo caso della Piana di Rosarno. Siamo alle solite, una fredda regolamentazione comunitaria proveniente da Bruxelles sta distruggendo il futuro di tanti, molti agrumicoltori pianigiani e della Calabria. Ecco l’appello al ministro della Lega Centinaio, sensibile come partito e come formazione alla difesa dei prodotti agricoli italiani rispetto alle invasioni di produzioni agricole a basso costo provenienti da altri paesi.

IL SERVIZIO ALL’INTERNO DEL TGNEWS

redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.