“Premio Sant’Ilario 2018”: il riconoscimento a Domenico Chianese

327

Una carriera densa di successi per l’attore nato nella cittadina jonica

 

Emozionante e caloroso l’incontro con Domenico (Mimmo) Chianese, straordinario artista versatile e istrionico, per la consegna del “Premio Sant’Ilario 2018”, venerdì scorso nella sala consiliare di Palazzo Vitale, a Sant’Ilario dello Jonio (RC).

Il sindaco Pasquale Brizzi, il vicesindaco Giuseppe Monteleone, assessori, consiglieri, dipendenti comunali e operatori dello Sprar hanno accolto con entusiasmo Domenico Chianese, nato a Sant’Ilario, emigrato a Genova da bambino con i genitori, oggi applaudito e apprezzato in tutto il mondo per le sue doti di attore, cantante, ballerino. Una carriera di grande successo la sua, dal teatro alla tv, accanto a mostri sacri come Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, solo per citare due tra i tanti con cui Domenico Chianese ha lavorato. Chianese, che non ha mai dimenticato la terra natia, calca i palcoscenici internazionali con spettacoli di grande successo: giunto in Calabria, nei giorni scorsi, con l’acclamatissimo musical “Dirty Dancing”, che lo vede tra i protagonisti, ha fatto tappa a Cosenza e a Reggio, prima di passare lo Stretto per la data in Sicilia; inoltre ha preso parte ai musical “Peter Pan”, “Il vizietto” e “Un americano a Parigi”, solo per citare le più recenti tra le produzioni di alto livello a cui ha partecipato.

«Siamo orgogliosi di un talento autentico come Mimmo Chianese – ha detto il sindaco Pasquale Brizzi –. Lo ringraziamo di vero cuore per essere stato con noi oggi e lo invitiamo, sin da ora, a tornare con la sua arte e la sua umanità. E grazie all’amico sindaco Rocco Luglio, catalizzatore di magie legate al teatro con la sua rassegna estiva a Portigliola, per averci dato l’opportunità di ricreare questo legame. Non era stato possibile averlo per la cerimonia di premiazione, nell’agosto scorso, ma ci aveva già emozionato il suo video-messaggio; ora finalmente ci siamo incontrati. Ci adopereremo perché da questa giornata nascano nuove e belle sinergie». Felice di aver rivisto i luoghi della sua fanciullezza Domenico Chianese: «Sono davvero grato a tutti voi per avermi fatto ritrovare profumi, sapori e ricordi della mia infanzia tornando a Sant’Ilario. Grazie per questo riconoscimento» ha detto, dopo aver ricordato anni spensierati e dolci nella piccola cittadina ionica, promettendo di ritornare al più presto. A Chianese il sindaco ha consegnato una targa firmata dal maestro Tony Custureri che simboleggia il Premio.

 

Ufficio stampa

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.