Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

RICHIESTA DI URGENTE INTERVENTO DI RIMOZIONE RIFIUTI PER LE VIE CITTADINE

245

Il Circolo del Partito Democratico di Siderno, anche in virtù delle tante istanze ricevute dai cittadini, non può esimersi dall’evidenziare la spiacevole situazione ecologica in cui si trova la nostra cittadina.

 

Ormai da mesi, infatti, numerose strade o vie di Siderno sono invase da rifiuti di ogni genere. Una situazione critica e alquanto sgradevole è presente, in particolare, in Piazza della Cittadinanza Europea (per intenderci, la sede in cui viene svolto il Mercato infrasettimanale) ove un enorme cumulo di rifiuti di vario genere, abbandonati dai cittadini evidentemente dotati di scarsissimo senso civico, ha oramai raggiunto dimensioni tali da essersi trasformato in una vera e propria discarica a cielo aperto. Le medesime criticità sono, purtroppo, riscontrabili anche in altre aree cittadine (via Gandhi, via Torrente Garino, via De Gasperi e altre aree di centro e periferia sono solo alcuni esempi).

 

Tale situazione è conseguenza sia di un evidente e diffuso “abusivismo”, radicato da anni e mai estirpato nella nostra cittadina, sia della sospensione, da oltre un mese, del servizio di raccolta rifiuti ingombranti a domicilio e presso l’isola ecologica che spinge i soliti incivili a disfarsene tranquillamente per le vie pubbliche.  

 

Alla luce di quanto sopra esposto, il Circolo PD di Siderno esorta la Commissione Straordinaria del Comune di Siderno:

ad attuare gli interventi utili a rimuovere le numerose discariche “a cielo aperto” presenti sul territorio comunale, le quali, oltre a provocare danni ambientali e igienico-sanitari, evidenziano un forte di degrado urbano;

 a procedere, nel più breve tempo possibile, alla riattivazione del servizio di raccolta rifiuti ingombranti, sia a domicilio sia presso l’isola ecologica, in modo dare la possibilità ai cittadini di disfarsene correttamente nel pieno rispetto delle norme;

 ad avviare o (se già è stato fatto) proseguire, in modo deciso, la lotta all’abusivismo che, oltre a garantire una migliore funzionalità del servizio di raccolta differenziata porta a porta, assicurerebbe maggiori introiti nelle casse comunali e, di conseguenza, più equità nel pagamento dei tributi tra la cittadinanza, perseguendo la regola secondo cui “se paghiamo tutti, paghiamo di meno”.

 

Rammentiamo altresì che, all’esito del primo incontro avvenuto, qualche mese fa, tra i Commissari e alcuni delegati del nostro Circolo, vi era stato espresso impegno a mettere al centro della gestione cittadina la salute, la tutela ambientale ed il decoro dell’intera comunità. Che non rimanga, quindi, solo un “sussurro di voce” giacché il ripristino della democrazia passa attraverso il recupero della fiducia dei cittadini verso le Istituzioni.

 

Circolo Partito Democratico di Siderno

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.