SAN LUCA (RC) IL COMUNE DOVE NON SI VOTA MAI O FORSE NO. SAN LUCA NEL CUORE SCRIVE AL MINISTRO SALVINI

1201

Illustrissimo Ministro dell’Interno Matteo Salvini,
In qualità di candidato a sindaco di San Luca e giovane calabrese, le scrivo per renderla partecipe, sostenitore, promotore e amico di una battaglia politica – certamente a Lei nota, quella di chi ha scelto di restare in Calabria e combattere la mentalità mafiosa e i retaggi culturali di una terra ricca di risorse, usata spesso solo come passerella politica, e che finisce sotto i riflettori sempre per le motivazioni sbagliate. Io e il mio gruppo di sostenitori confidiamo in Lei per ovvi motivi, in primis per le sue grandi capacità politiche e doti di lungimiranza, perché è il Miglior Ministro dell’Interno che l’Italia abbia visto negli ultimi anni, e per il suo buon senso, che penso anche in questo caso possa tornare utile.
Chi le Scrive è Un giovane Calabrese, mi presento mi chiamo Francesco Anoldo, un Laureato in Infermieristica che lavora in un ospedale Calabrese…. E che nel suo piccolo si è messo in lista perché vorrebbe fare la differenza, e apportare nuova linfa alla politica calabrese e soprattutto che spera ancora che le cose quaggiù possano cambiare in meglio. Ovviamente carissimo Ministro dell’Interno non sono solo, ma insieme ad un nutrito gruppo di Calabresi in Movimento che vogliono il cambiamento. E che abbiamo coraggiosamente deciso di agire partendo da San Luca, dove la democrazia è sospesa da più di 5 anni, confidando anche nel buon senso dei sanluchesi, per riscattare la nostra Terra. Siamo consci che San Luca è un paese speciale spesso finito sulle pagine della cronaca nazionale per essere la “Capitale della Ndrangheta”. Ecco perché penso anzi pensiamo io e il mio entourage di amici e sostenitori che ci sia davvero bisogno di lei, della presenza forte dello Stato come non c’è mai stata, e di tutto l’aiuto e il sostegno possibile per portare a casa questo traguardo. Per noi sarebbe già una vittoria poter indire le elezioni e ripeto questa sarebbe anche una vittoria dello Stato, che altrimenti risulta assente e fallimentare in un paese poi che ha poco più di 2 milioni di abitanti. Gentile Ministro spero un giorno di poterla Incontrare per poterle dire che San Luca non è solo o non è più La Capitale della ‘ndrangheta. Perciò abbiamo deciso di presentare una Lista alle prossime Elezioni. San Luca nel cuore, #indirezionedemocrazia. San Luca è un Comune che ha bisogno di tutta l’attenzione e L’ aiuto possibile, che fa da capofila a tanto degrado, e che potrebbe invece diventare esempio vistoso per altri. Bisogna creare L’alternativa e fare La differenza. Noi ci siamo! E lei? Da qui potrebbe ripartire la rinascita della Calabria, e credo sia una sfida allettante anche per lo Stato.
Quindi Caro Ministro Matteo Salvini quello che le Chiediamo a gran voce e che come previsto nei termini della legge ci possa essere fornita al più presto una data per le elezioni e per dare il via a questo Cambiamento, e non lo chiedo da politico iscritto al suo partito quale sono tra l’altro, ma da semplice Calabrese che Crede in una Calabria Migliore.
Distinti Saluti e speriamo di avere presto sue notizie,
Francesco Anoldo e i sostenitori di San Luca nel Cuore

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.