Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Sanità: Oliverio autorizzato a partecipare alla Stato-Regioni

165

“Sospendere il presidente della Regione Mario Oliverio in virtù della legge Severino”, è quanto chiedono i deputati Alessandro Melicchio, Riccardo Tucci e la senatrice Bianca Laura Granato nell’istanza notificata al presidente del Consiglio dei Ministri, al ministro per gli Affari Regionali, al ministro dell’Interno e al Prefetto di Catanzaro.
Il M5S invoca l’articolo 8 della Legge Severino che prevede la sospensione dalla carica del Presidente della Giunta regionale quando il divieto di dimora riguarda la sede dove si svolge il mandato elettorale.
Attraverso l’avvocato Francesco Pitaro, gli esponenti pantastellati, chiedono di valutare “se vi siano i presupposti per l’adozione del provvedimento di sospensione di Oliverio dalla carica di presidente della Giunta regionale della Calabria, alla luce dell’obbligo di dimora imposto dal gip e confermato in sede di Riesame per il governatore indagato con l’ipotesi di abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta “lande desolate”.
Immediata la replica del legale del presidente Mario Oliverio: “La provvisoria misura cautelare cui è sottoposto il governatore non rientra nella previsione della Legge Severino”, afferma il difensore in una nota della giunta regionale della Calabria. “Già da sabato scorso, il Governatore è stato autorizzato dal G.i.p. a partecipare ai lavori della conferenza Stato-Regioni che si tiene per più giorni in Roma. “Possono star tranquilli – conclude l’avvocato – che la misura avrà presto un suo epilogo positivo per il Governatore ed ancor più sicuri di aver sbagliato a pensare alla Severino”.

redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.