SERIE D | TRA LOCRI E ROCCELLA, IL DERBY DELLA PAURA

438

Domenica allo Stadio “G.R. Macrì” di Locri è di scena il  derby della paura, quello tra il Locri e il Roccella, un confronto tra due squadre che sono attualmente tutte e due in zona play-out e che hanno le due peggiori difese del Girone I della Serie D, (31 gol il Locri, 30 gol il Roccella). Il derby arriva nel momento meno opportuno per le due squadre della Locride, che oggi militano in Serie D. Domenica la posta in gioco sarà altissima, e chi perde è nei guai, e se finisce in pareggio finiranno nei guai tutte e due. Nel delicatissimo derby il Locri dovrà riscattare la figuraccia di Portici (5-1) e tornare a vincere nel suo stadio dove ha colto solo un pareggio e ben cinque sconfitte, non vive meglio il Roccella che viene dalla sconfitta di Torre del Greco (5-0) e dal pareggio con il Marsala dove ha rischiato anche di perdere. Il Roccella inoltre non ancora vinto in trasferta e nel derby sarà privo di due elementi fondamentali come il portiere Scuffia e il difensore Amelio.

Per gli due allenatori Pellicori e Passiatore arrivati a stagione in corsa, il derby sarà un crocevia per le loro panchine. Duenque per entrambi sarà vietato perdere o pareggiare.

L’ ultimo derby giocato a Locri risale al 1° dicembre 2007 allora a guidare le squadre erano Guglielmo Telli (per il Locri) e Gaetano Mazzone (per il Roccella) e fini 0-0.

Ad arbitrare la sfida sarà Frascaro di Firenze, calcio d’inizio domenica alle ore 14:30.

 

ale | REDAZIONE@TELEMIA.IT

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.