Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

BIT DI MILANO: LA CALABRIA PUNTA SU DIETA MEDITERRANEA ED ECCELLENZE TURISTICHE

284

È entrata nel vivo l’edizione 2019 della kermesse di Milano ‘Borsa internazionale del Turismo’. Presente anche la Regione Calabria che, insieme ad altri 60 operatori del settore, fino al 12 febbraio riprenderà il dibattito sulla “Dieta mediterranea” Intanto, l’apertura della Bit sembra essere sui toni della positività. Resi noti, infatti, i dati raccolti dal Rapporto sul Turismo in Calabria. Alla presenza del consigliere regionale Michele Mirabello e del responsabile di struttura del Dipartimento Turismo Rodolfo Bova sono stati illustrati i risultati della ricerca di settore, cifre che fanno emergere per la nostra regione un dato ottimistico. In Calabria, infatti, i giorni di permanenza media superano quelli registrati a livello nazionale: 4,92 rispetto al 3,37. Stando all’atmosfera che si respira già in queste prime ore di avvio la nostra regione sta rapidamente conquistando il cuore del pubblico internazionale e del turismo d’oltreoceano in particolare, grazie alla sua proposta che coniuga cultura, calda ospitalità con una cucina inimitabile per sapore e salubrità. “Stiamo registrando una progressiva crescita, sia in termini di arrivi che di presenze”, ha detto il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio.
“Sin dal nostro insediamento alla guida della Regione- ha proseguito- abbiamo messo in campo una ampia strategia in grado di rendere identificabile la Calabria come terra di accoglienza ed ospitalità, accessibile. In tal senso i voli di linea che collegano la nostra regione col resto del mondo sono passati da meno di 10 del 2014 a circa 50 nel 2019, al netto dei voli charter. Stiamo lavorando con target mirati, precisi, per sviluppare l’offerta delle nostre aree interne e la capacità delle nostre coste, bandiere verdi family friends e dei nostri porti per attrarre anche il turismo da diporto e lo yachting, alla scoperta di un Mediterraneo rimasto sinora fuori dalle grandi rotte turistiche”. “Sta crescendo così l’appeal della nostra regione in tutte le stagioni- ha evidenziato ancora il presidente Oliverio- in particolare nei confronti del turismo straniero, interessato ad un’altra Italia tutta da esplorare”. Presenti alla Bit anche le telecamere di TeleMia.
Inoltre, fino al giorno della gran chiusura saranno diversi gli appuntamenti in calendario, finalizzati a promuovere le eccellenze turistiche regionali.

 

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

 

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.