Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

CALCIO DILETTANTI | NEGLI ANTICIPI COLPO DELLA STILESE, PARI DEL GIOIOSA JONICA

164

Ecco il riepilogo di risultati degli anticipi dei campionati dilettantistici del 09 febbraio 2019

ECCELLENZA
Sersale-Paolana
: 1-1 [Nesticò (S), Azzinnaro (P, rig.)]

PROMOZIONE
Aurora Reggio-Rombiolese
: 1-4 [Chiarello (R, rig.), Del Popolo (AR), Chiarello (R), Chiarello (R), Ferla (R)]

Ritorna a giocare dopo la mancata presentazione della scorsa settimana ma cade in casa l’Aurora Reggio che perde 4-1 contro la Rombiolese. Reggini che sono caduti sotto i colpi di uno scatenato Chiarello, match winner dell’incontro che ha consentito agli ipponiani, almeno per una notte, di uscire fuori dalla zona playout.

Prima parte di gara con un’Aurora propositiva ma poco incisiva, ospiti invece pericolosi su punizione ma la porta di Pepè è salva. Almeno sino ai minuti di recupero della prima frazione quando l’arbitro assegna un penalty agli ospiti che Chiarello non sbaglia.

Ad inizio ripresa sembrano mettersi meglio le cose per i padroni di casa grazie al pareggio di Del Popolo. Ma al 23′ gli ospiti tornano avanti grazie all’imperioso stacco di Chiarellosu calcio d’angolo. Un colpo mortifero per i locali che nei minuti finali subiscono ancora grazie al tris dello scatenato Chiarello e al poker messo a segno da Ferla.

Per l’Aurora la situazione si fa sempre più buia, ora a meno 10 dalla penultima. Respira invece la compagine vibonese.


Bagnarese-Gioiosa Jonica
: 1-1 [Iervasi (G, rig.), Vara (B)]

Finisce in parità l’attesissimo big match di giornata in Promozione tra Bagnarese (sulla cui panchina esordiva Barillà, giunto in settimana dopo le dimissioni di Leonardis) e Gioiosa Jonica. Biancorossi che cosi si fanno raggiungere al secondo posto in graduatoria dalla Stilese mentre i tirrenici domani rischiano, in caso di vittoria da parte di Brancaleone e Città di Rosarno, di scivolare fuori dalla zona playoff.

Prima parte di gara dove le squadre si studiano e le occasioni da rete latitano. I giocatori più pericolosi (e manco a farla apposta sono quelli che poi risulteranno decisivi) sono Vara e Iervasi, ma Frasca e Maruca non si fanno sorprendere. Quest’ultimo peraltro è bravissimo al 27′ quando blocca a tu per tu Albanese.

Dall’altro lato al 31′ Cormaci fornisce un bell’assist a Vara che al centro dell’area viene fermato provvidenzialmente dalla retroguardia gioiosana. Che trema al 46′ quando il sinistro al volo dello stesso bomber sudamericano bacia la traversa.

Nella ripresa l’incontro si sblocca: nel miglior momento della Bagnarese è la squadra ospite a passare grazie ad un calcio di rigore fischiato per un fallo di Velardo e siglato, dopo diverse polemiche, da Iervasi. La reazione dei locali è immediata e porta la griffe di Varache pesca fuori dai pali Frasca beffandolo con un velenosissimo pallonetto.

Il risultato non cambierà nonostante i due tecnici mischino le carte, e l’1-1 finale muove la classifica di entrambe.


Villese Academy
Stilese: 1-3 [Catanzaro (V, rig.), Romeo (S), Papaleo G. (S), Tedesco (S)]

Non basta un ottimo inizio di gara (cominciata in netto ritardo per via di una gara delle giovanili della Reggina contro il Trapani) alla Villese che cade 3-1 in casa contro la Stilese. Un successo prezioso per gli jonici che cosi agganciano il Gioiosa, bloccato sul pari nella vicina Bagnara.

Gara nervosa sin da subito, tanto che all’inizio il gioco resta fermo diversi minuti per un battibecco e ne fanno le spese Norman Bellè e Papaleo ammoniti. Al quarto d’ora passano i neroverdi: Bellè viene atterrato in area e l’arbitro Milone decreta un penalty che Catanzaronon sbaglia.

Le squadre si fronteggiano a viso aperto e la Stilese, alla lunga, fa valere la migliore classifica, tanto che con Romeo, sugli sviluppo di un corner, trova il gol dell’1-1 che di fatto spiana la strada verso il successo. E’ il 25′ della ripresa infatti quando G. Papaleo, sugli sviluppi di un’azione da destra, trova il pertugio giusto per il sorpasso.

Nel finale la Villese resta in dieci e cosi la Stilese può chiudere i conti con Tedesco che grazie anche ad una deviazione di un difensore di casa chiude i conti. Neroverdi che domani, in caso di successo del Filogaso, potrebbero scivolare al quint’ultimo posto. La Stilese invece agguanta la piazza d’onore.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.