Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

GIOIOSA JONICA: “AMORE E CULTURA !” MESSA NELLA CHIESA S. CATERINA.

201

SONO TORNATO INDIETRO DI OLTRE 60 ANNI !
OGGI MI SONO DATO APPUNTAMENTO CON MARIA LAMBERTO PERCHE’ LE DOVEVO CONSEGNARE IL DIPLOMINO DELL’UNITALSI E DEL CORPO DI VIGILI DEL FUOCO PER LA INTENSA E LARGA PARTECIPAZIONE DEL MASCI ALL’EVENTO BEFANA, POMPIEROPOLI, PRANZO SOCIALE “COSI’ PARTECIPERAI ALLA MESSA E SENTIREMO L’OMELIA DI DON CICCIO (FRANCESCO)”. HO ACCETTATO VOLENTIERI. 
DON FRANCESCO NELLA SUA OMELIA HA FATTO UN DISTINGUO TRA CRISTIANI E CREDENTI. NON DO DEFINIRMI A CHI APPARTENGO. CREDO A TUTTI E DUE.

MA FATTO STA CHE IN CHIESA, IN QUESTA CHIESA DI SANTA CATERINA, PER ASCOLTARE LA MESSA, E’ DA OLTRE SESSANTA ANNI CHE NON CI VENIVO. DA QUANDO CIOE’, DA BAMBINO, MIA NONNA ROSA, A PEZZANITA, MAMMA “CHIESARA” DI MIO PADRE CICCIO (FRANCESCO) MI TRASCINAVA. IO VOLEVO ANDARE AL CAMPO, NON IN CHIESA !
MA UNA VOLTA CHE C’ERO LA SEGUIVO. DON ELIO SCANNAPIECO ERA IL PARROCO.

OGGI HO RIPROVATO D’INCANTO QUELLE SENSAZIONI. HO VISTO UNA CHIESA STRAPIENA COME A QUEI TEMPI. SONO RIMASTO CONTENTO.

HO ASCOLTATO CON MOLTA ATTENZIONE -COME SEMPRE FACCIO CON LE OMELIE DI QUALSIASI REVERENDO DETTE.
QUELLO CHE HA DETTO DON FRANCESCO PASSARELLI. DOMINA, NON C’E’ NIENTE. DOMINA LA SCENA E NON TI FA DISTRARRE UN ATTIMO. SEGUI. DEVI SEGUIRE ! ED E’ UN PIACERE SEGUIRLO NEL FILO DEL RAGIONAMENTO CHE SCORRE LINEARE, CHIARO, RAGIONATO DI CONSEGUENZA, PAROLA DOPO PAROLA, ESPRESSIONE DOPO ESPRESSIONE, FATTO DOPO FATTO, RIFERIMENTI E RICHIAMI DOPO RIFERIMENTI E RICHIAMI.

PERCHE’ DICE COSE CHE TI “INTERESSANO”. 
LA PARTE RELIGIOSA, IL PASSO DEL VANGELO E SUBITO DOPO AVERLO SPIEGATO TI COLLEGA IMMEDIATAMENTE ALL’ATTUALITA’ DI QUEL PASSO DEL VANGELO, CON COSE CONCRETE ED INTERESSANTI.

IN UN SILENZIO ED UN ASCOLTO ASSOLUTO !

OGGI HA RIBADITO IL CONCETTO SECONDO CUI NON PUO’ PASSARE LA VIOLENZA, LA MINACCIA A CHI LAVORA, ED HA RICHIAMATO L’EPISODIO VISSUTO DAL PROPRIETARIO DELLA COLLINETTA MINACCIATO DI MORTE, LUI E LA SUA FAMIGLIA.

SUBITO DOPO HA COLLEGATO L’EPISODIO AL CONCETTO DELLA CULTURA E DELL’AMORE.
CULTURA ED AMORE. “FATE STUDIARE I VOSTRI FIGLI CON LA PASSIONE DI VOLER APPRENDERE SEMPRE DI PIU’, LA CULTURA E’ LA SOLA ARMA CHE LI FARA’ EMERGERE E VIVERE BENE OVUNQUE SI TROVINO A VIVERE, A MILANO, ALL’ESTERO, A GIOIOSA. CULTURA ED AMORE APRONO I CUORI E LA MENTE.”

ED E’ STATO BELLISSIMO IL GESTO -APPLAUDITO E COINVOLGENTE- DI GIORGIA, LA BAMBINA BELLISSIMA APPENA BATTEZZATA, CHE LUI GIGANTESCO HA SOLLEVATO IN ALTO VERSO IL CIELO, VERSO IL SIGNORE, PER UNA ULTERIORE BENEDIZIONE DAVANTI A TUTTA LA GENTE PRESENTE.

A PROPOSITO HO LA NETTA SENSAZIONE CHE LA GENTE -FEDELI, CRISTIANI, CREDENTI, NON CREDENTI- SI STANNO RIAPPROPRIANDO A VISTA D’OCCHIO DELLE CHIESE, QUALE LUOGO DI PREGHIERA, DI INCONTRO E DI APPRENDIMENTO DELLA PAROLA DI DIO. 
UN RISVEGLIO CHE HO CAPITATO TRA LE PERSONE ADULTE MA SOPRATUTTO TRA I GIOVANI: RICORDATE ? IN OCCASIONE DELLA FESTA DI SAN ROCCO HO RIPORTATO UN EPISODIO SPECIFICO, QUELLO DI UN BAMBINO DI OTTO ANNI CHE DICE A SUO PADRE “PAPA’ VOGLIO SEMPRE ANDARE A MESSA,MI DEVI PORTARE !”

BUON SEGNO PER LA COMUNITA’.

COMPLETO: DURANTE LA MESSA -NON NEL CORSO DELL’OMELIA- HO GUARDATO E RIGUARDATO LA CHIESA, I MURI, I QUADRI, IL SOFFITTO. PERCHE’ ?!
RICORDO QUANDO ERO RESPONSABILE DI SERVIZIO NEL COMUNE, FACEMMO LA CHIESA NUOVA NUOVA CON I RAGAZZI LSU/LPU DEL COMUNE. TOTALMENTE RINNOVATA. 
ED ALTRO….
STORIA.

Vincenzo Logozzo
Gioiosa Jonica domenica 3 febbraio 2019

 
Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.