Il cantautore cosentino Giacomo Eva firma il brano di Francesco Renga

652

Dopo Amici, il cantautore cosentino sbarca al Festival della Canzone Italiana insieme al nuovo produttore Gianni Testa

Continua il momento d’oro del calabrese Giacomo Eva dopo la positiva esperienza nel talent show Amici di Maria. Il giovane cantautore cosentino, dopo aver scritto per molti big dellamusica italiana, quest’ anno sarà al Festival di Sanremo in qualità di autore per Francesco Renga, in gara con il brano “Aspetto che torni”, scritto insieme a Tony Bungaro, Cesare Chiodo e lo stesso Renga.

Prosegue quindi il percorso artistico di successo per il talento calabrese – formatosi nell’AccademiaCaccini di San Fili diretta da Francesco Metallo – che è già al lavoro in studio di registrazione per la realizzazione del suoprimo album, con la collaborazione del suo nuovo producer Gianni Testa. Una nuova alchimia tutta calabrese dunque, fra il promettente cantautore e l’esperto produttore, compositore e vocal coach, che guarda verso orizzonti musicali più grandi e lontani.

«L’amore per la musica è nato parallelo all’amore per le parole, mi piace leggere la poesia ad alta voce.Credo nel valore dei testi, credo che le parole giuste possano ancora cambiare il mondo ed essere emozioni per i cuori di chi ascolta. Scrivere è come vivere,voglio farlo bene», dichiara Eva, già volato a Sanremo, insieme agli altriartisti prodotti da Testa, fra cui Alessandro Floris (in Riviera per promuovere il primo album “Con le mani nel fango” e reduce dal successo dell’omonimo singolo).

Giacomo Runco in arte GiacomoEVA nasce a Cosenza il 12/06/1992.

Allievo dell’AccademiaMusicale Caccini, presidio di formazione artistica ben radicato nel panoramaregionale, nel febbraio 2015 esordisce come autore al festival di Sanremo,firmando il brano “Io non lo so cos’è l’amore”, canzone cantata da Rakele nellasezione “Nuove Proposte”. Per quest’ultima ha anche scritto parte del suo primoalbum “Il diavolo è gentile”.

Sempre nel 2015 è stato autorenel disco dei Dear Jack, “Domani è un altro film seconda parte”, che si è aggiudicato il doppio disco di platino.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.